danilo petrucci motogp

MotoGP, Danilo Petrucci sulla graticola: KTM preannuncia Remy Gardner

Remy Gardner sarà in MotoGP nella stagione MotoGP 2022. Danilo Petrucci rischia di restare fuori dai giochi. Le parole del manager Alberto Vergani.

28 maggio 2021 - 11:01

Nel paddock MotoGP è tempo di mercato piloti e in KTM si vocifera dell’arrivo di Remy Gardner nella prossima stagione. Sulla graticola i due piloti del team Tech3, Iker Lecuona e Danilo Petrucci. A quanto pare i due sono al ballottaggio e a sfavore di Petrux potrebbe giocare il fattore età (classe 1990). Sulla pioggia di Le Mans l’ex ducatista ha offerto una buona prestazione con la sua RC16 chiudendo al 5° posto, ma il feeling sull’asciutto non è ancora ideale. L’adattamento alla moto arancione sta richiedendo più tempo del previsto e d’altronde è una stagione MotoGP in salita un po’ per tutti i piloti del marchio di Mattighofen.

Il ternano ha firmato un contratto annuale con opzione sul 2022 a favore di KTM. Quando ha capito che in Ducati non avrebbe trovato più spazio, insieme al suo manager Alberto Vergani non ha perso tempo per trovare una nuova moto con cui gareggiare in questo campionato 2021. L’unico spiraglio era la casa austriaca che lo ha in breve “spostato” nella squadra satellite di Hervé Poncharal per fare posto a Brad Binder nel team factory. Non è un mistero che Danilo Petrucci sia in discussione e molto dipenderà dai risultati che riuscirà a inanellare da qui al Sachsenring. Del resto in KTM sono soliti attendere la gara di casa al Red Bull Ring per gli annunci, si ricordi l’addio di Johann Zarco. Quindi durante la pausa estiva verranno tirate le somme per arrivare al GP d’Austria con le idee chiare.

Il marchio austriaco ha puntato molto sul pilota umbro per sfruttare anche la sua esperienza in Ducati. Ma i tempi sul giro e le prestazioni in gara al momento latitano, nonostante al Mugello abbia trionfato nell’ultima edizione. “Questa è una gara emotivamente importante – ammette Alberto Vergani -, sia per il ricordo che per il momento. Dobbiamo confermare le buone prestazioni di Le Mans. Ho sentito di Gardner, vediamo… Lunedì scade l’opzione di Danilo a favore loro. Noi siamo positivi, però pronti a tutti. Non abbiamo un piano B; l’idea è restare in KTM. Siamo in un percorso di crescita, per cui i primi frutti si sono visti. Cambiare moto non è facile, ci vuole un po’ più di tempo“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

2 commenti

FRA 1988
11:08, 28 maggio 2021

Beh ma se non mi sbaglio Lecuona ha firmato un biennale e il contratto scade quest’anno.
Con tutto il rispetto per il pilota spagnolo ma si
è dimostrato non all’altezza della Motogp.
Petrux almeno nelle gare bagnate si fa vedere
lì davanti,Lecuona mai.

    fabu
    12:26, 28 maggio 2021

    Lecuona è uno dei grandi misteri della MotoGP, come sia arrivato lì non si sa. non è stato un fenomeno e non ha mai vinto alcun campionato di quelli a cui ha partecipato, manco a quello della parrocchia. boh.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

michelin motogp

MotoGP: Michelin, una gamma più ampia per il ritorno alla Cattedrale

MotoGP, Valentino Rossi

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso… sarà un mercoledì davvero speciale!

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Maverick Vinales: l’idea del ritiro per “vergogna”