vinales crutchlow motogp

MotoGP, Crutchlow gran 10°: “Ho lottato con il vincitore di sette giorni fa!”

Cal Crutchlow chiude con un gran 10° posto un GP tutt'altro che semplice tra condizioni difficili e guai fisici. "Qualche problema al braccio, ma abbiamo completato la gara."

28 settembre 2020 - 7:27

Sedicesimo in griglia, in condizioni fisiche tutt’altro che ottimali, ma arriva al traguardo l’ultima posizione in top ten. Davvero niente male per Cal Crutchlow, che dopo aver saltato la doppietta a Misano rientra e riesce a concludere la gara in Catalunya con un bel risultato. La caviglia non ha dato problemi, il braccio invece si è fatto sentire, ma il britannico di LCR Honda è riuscito a risalire ed a tagliare il traguardo in decima posizione. Lottando sul finale con Viñales, vincitore una settimana fa, per il 9° posto. Ora c’è una settimana di ‘pausa mondiale’ per lavorare ancora sul suo braccio ed arrivare al meglio a Le Mans.

Da dire anche che a Barcellona nessuno si aspettava temperature così basse. “Abbiamo incontrato condizioni difficili in pista” ha sottolineato Cal Crutchlow a fine gara. Ma dopo il 5° posto nel warm up era abbastanza fiducioso. “Sapevamo di poter completare una bella gara: è stato importante chiudere in top ten, anzi è stato davvero positivo concludere la gara dopo aver saltato due GP. Speriamo nella prossima di essere un po’ più forti. Certo non sono riuscito a partire molto bene, probabilmente perché penso di essere l’unico in griglia a non avere il dispositivo di partenza…”

Uno scatto al via quindi non da ricordare, ma un altro aspetto importante era arrivare a fine gara con gli pneumatici in condizioni ‘accettabili’. “Ho cercato di gestire al meglio le gomme” ha aggiunto. “Gli altri attorno a me sembravano avere un livello di grip al posteriore migliore di quello Honda. In generale comunque non è andata male, ho chiuso in una buona posizione ed anzi ho addirittura lottato con chi ha vinto la scorsa settimana!” A livello fisico, “Ho accusato dolore e qualche problema al braccio, ma è stato positivo tornare in sella e riuscire a completare la distanza di gara.”

2 commenti

Nikt
9:43, 28 settembre 2020

ha lottato col vincitore di 7 giorni fa perche questa volta a vinales non hanno dato le gomme di 7 giorni fa. Campionato che fa ridere i polli. Vergognosa michelin. Per fortuna non ho mai comprato le loro gomme e non le comprero piu per nessun veicolo della mia famiglia, macchine comprese.

    Macx
    11:11, 28 settembre 2020

    Il wrestling avanza……………………..

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo e Andrea Iannone

MotoGP, Jorge Lorenzo-Aprilia si può fare: “Sarei il coach di Iannone”

canet moto2

Moto2, classifica rookie: Canet sempre in vantaggio, Dalla Porta quota 5

jorge martin moto2

Moto2: Jorge Martín, ultime gare prima della MotoGP. “Ducati l’opzione migliore”