MotoGP, incidente di Marc Marquez

MotoGP, classifica cadute: Honda maglia nera, Valentino Rossi quota 5

Nella prima parte del campionato MotoGP 2021 si sono contate 135 cadute. Honda il costruttore in testa alla classifica, Valentino Rossi a quota 5.

12 luglio 2021 - 10:46

Nella prima parte di stagione MotoGP 2021 si sono contati un totale di 135 incidenti. Honda incassa un altro record negativo. Con 39 cadute è il costruttore più “cadente”, Pol Espargarò il pilota con il maggior numero di scivoloni a quota 13 in 9 GP. Numeri che dimostrano quanto la RC213V sia una moto ancora difficile da domare e come il feeling tra il catalano e la moto sia ancora lungi dall’instaurarsi. Restando in orbita HRC Alex Marquez ha incassato 10 cadute, Marc Marquez 9 e Taka Nakagami 6. Il fenomeno di Cervera ha subito un terribile highside senza conseguenze in Olanda, sottolineando che la RC-V è l’unica moto a registrare problemi simili.

Al secondo posto dei costruttori MotoGP con più cadute c’è la Ducati, a quota 32. Maglia nera a Johann Zarco ed Enea Bastianini (7 ciascuno), seguiti da Jorge Martin e Jack Miller a 5. Luca Marini accumula 4 incidenti, seguito da Pecco Bagnaia a 2 e Tito Rabat con 2 cascate nei due GP in cui ha sostituito l’infortunato Martin. KTM ha incassato 22 cadute, con Iker Lecuona che ne ha registrate il maggior numero (10). Seguono Danilo Petrucci con 5, Miguel Oliveira con 4 e Brad Binder con 3.

Aprilia conta un totale di 16 incidenti, divisi tra Aleix Espargarò (10) e Lorenzo Savadori (6). I quattro piloti Yamaha hanno refertato solo 14 cadute, con Valentino Rossi che ha verbalizzato il maggior numero (5), seguito da Maverick Viñales con 4 e Fabio Quartararo e Franco Morbidelli con 2. Il sostituto di Morbidelli ad Assen, Garret Gerloff, è scivolato una volta. In fondo a questa classifica troviamo Suzuki con 12 cadute tra i loro due piloti: 8 per Alex Rins e 4 per Joan Mir.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha