MotoGP, Cal Crutchlow

MotoGP, Cal Crutchlow ‘unfit’: salterà il GP di Jerez

Cal Crutchlow 'unfit' dopo la caduta in curva 11 nel warm-up di MotoGP. Il pilota LCR Honda non parteciperà al Gran Premio di Jerez 2020.

19 luglio 2020 - 13:18

Dopo Alex Rins anche Cal Crutchlow salterà il primo appuntamento della MotoGP 2020. Il britannico della LCR Honda ha riportato una brutta caduta ad alta velocità nel warm-up di stamattina, causando un trauma alla testa e al collo. Dopo un salto al Centro medico del circuito è stato necessario il trasferimento in ospedale per ulteriori accertamenti. Nulla di particolarmente grave per lui, ma viene considerato ‘unfit.

Il pilota della Honda aveva guadagnato una buona seconda fila nelle qualifiche di ieri, unico pilota del marchio giapponese a poter tenere testa a Marc Marquez. Nelle ultime ore si infittiscono le voci di un possibile passaggio in Ducati per il prossimo anno, ma resta aperta l’opzione Aprilia. Purtroppo questa stagione MotoGP non inizia nel migliore dei modi, a causa di un incidente in curva 11. Dopo la caduta è apparso evidentemente stordito il britannico, con i sanitari che gli hanno chiesto di sottoporsi ad altri test. Ritornato in pista con l’intenzione di correre, i medici del circuito hanno concordato che non fosse in condizioni di correre a scopo precauzionale.

Cal Crutchlow sarà regolarmente in pista venerdì prossimo per le prove libere del secondo round stagionale di MotoGP. Cambia ancora una volta la griglia di partenza, con un piccolo vantaggio per chi si era classificato dalla settima piazza in giù. Valentino Rossi, dopo l’11esima posizione in Q2, sale di due gradini e guadagna la terza fila.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, Danilo Petrucci: “Morbidelli può diventare un problema”

MotoGP, Maverick Vinales e Alex Rins

MotoGP, fine stagione aperto e anteprime dalla prossima edizione

Valentino Rossi MotoGP 2020

Valentino Rossi conteso da Ford e Hyundai: sarà un finale da rally!