aprilia motogp

MotoGP, ballottaggio Savadori-Smith in Aprilia: “Decisione alla fine dei test invernali”

Aprilia punta sui suoi piloti attuali per la stagione MotoGP 2021. Il compagno di box di Espargaró, Savadori o Smith, sarà scelto alla fine dei test invernali.

23 novembre 2020 - 13:13

Aprilia Racing guarda in casa per la stagione MotoGP 2021. Appena uscita la entry list provvisoria, ecco un comunicato della casa di Noale riguardo i suoi piloti. Confermati Aleix Espargaró, Lorenzo Savadori e Bradley Smith per il prossimo anno, ma ancora non è certo chi sarà il pilota ufficiale tra l’italiano ed il britannico. Dopo la lunga attesa per Andrea Iannone, Aprilia si è trovata ‘impiccata’ come tempi per la scelta del secondo pilota. Ora la decisione di guardare tra i suoi due collaudatori per decidere chi affiancherà il pilota spagnolo.

Tanti i nomi accostati ad Aprilia nelle ultime settimane: anche il pilota SBK Chaz Davies, ma soprattutto Marco Bezzecchi, Fabio Di Giannantonio, Joe Roberts, ovvero tre giovani ragazzi attivi in Moto2. Ma per vari motivi nessuna si è concretizzata. Nel 2021 quindi vedremo una delle due formazioni già schierate nel corso di questa stagione, ma si attende la fine dei test invernali per rendere ufficiale il nome del secondo alfiere della struttura veneta.

“Non è un segreto, abbiamo offerto una opportunità a tre giovani piloti. Ritenevamo che il nostro progetto potesse essere molto interessante per dei giovani talenti” ha dichiarato Massimo Rivola. “Ma non si sono sentiti ancora pronti al grande salto. Allo stesso tempo i team per i quali si sono impegnati per la stagione 2021 hanno preferito trattenerli. Ne prendiamo correttamente atto rispettando la loro decisione.” Sottolinea quindi la scelta: “Preferiamo continuare coi nostri piloti piuttosto che scegliere soluzioni ancora aperte ma che non ci convincono pienamente.”

“Anche nelle difficili condizioni di questa stagione, particolarmente penalizzanti per un progetto all’esordio, la moto si è migliorata tantissimo e ha ridotto significativamente i distacchi sia in gara sia in prova su praticamente tutti i circuiti. Aleix ha chiuso in crescendo e proprio ieri ha girato in gara coi tempi dei migliori. Anche Lorenzo ha mostrato progressi importanti in solo tre gare, e sappiamo di poter contare sulla professionalità e l’esperienza di Bradley. Aleix sarà ovviamente la nostra punta. La seconda guida, e quindi il ruolo di tester, saranno decisi al termine del programma di test invernali.” 

1 commento

Max75BA
14:52, 23 novembre 2020

…probabilmente servirebbe un pilota più navigato in motogp…ti duole il cuore vedere l’Aprilia incapace di piazzarsi tra i primi 5 con una discreta regolarità nelle gare..mentre l’ultima arrivata ne vince 3 di gp dietro solo alla Yamaha…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

raul fernandez moto2

Moto2 GP Portimao: che gara di Raúl Fernández, Lowes subito out!

MotoGP, Enea Bastianini

MotoGP, Enea Bastianini: “Bella soddisfazione essere il primo rookie!”

quartararo motogp

MotoGP GP Portimao: Quartararo inarrestabile, Bagnaia 2° in rimonta