Andrea Iannone ex pilota MotoGP

MotoGP, Andrea Iannone: “Io innocente condannato a 4 anni”

L'ex pilota MotoGP Andrea Iannone critica le nuova norme sulla positività degli atleti alla cocaina: "Gli nnocenti vengono condannati a 4 anni".

13 gennaio 2021 - 19:43

L’ex pilota della MotoGP Andrea Iannone non può digerire la sentenza del Tas che lo condanna a 4 anni di squalifica. Soprattutto se legge alcuni titoli come quelli del quotidiano ‘Libero’ che recita: “Doping, sport e cocaina, una svolta sconcertante: via libera alla polvere bianca?”. Infatti dal primo gennaio un atleta beccato positivo alla cocaina (ma anche eroina, ecstasy e cannabis) rischia una squalifica di soli 3 mesi. Un solo mese se chi risulta positivo dimostra di essersi pentito e partecipa ad un programma di recupero.

Per la Wada, l’agenzia mondiale anti-doping, l’atleta non deve in alcun modo alterare il risultato della competizione, tutto il resto è lecito. Un cambio epocale, visto che fino all’anno scorso lo sportivo positivo alla cocaina subiva una squalifica fino a 4 anni. L’idea alla base di questa novità normativa è che sostanze di questo tipo indicano in particolare un problema di salute per gli atleti. Di conseguenza una penalità potrebbe avere un ulteriore effetto negativo in tal senso! Una riduzione della sanzione dovrebbe invece creare un maggiore incentivo a cercare un aiuto appropriato. Questa disposizione si applica solo se le sostanze vengono assunte al di fuori delle competizioni e non allo scopo di aumentare le prestazioni.

Andrea Iannone non ci sta e si sfoga sui social. “Trovo sempre più difficile capire. Positivo alla cocaina e va tutto bene, mentre gli innocenti vengono condannati a quattro anni“. Ricordiamo che l’ex pilota MotoGP ha subito una condanna di 4 anno per la positività al Drostanolone. La sostanza è impiegata dai bodybuilder per aumentare massa muscolare. Nulla a che fare con il miglioramento delle prestazioni in pista. Eppure il Tas di Losanna ha esteso da 18 mesi a 4 anni la sua squalifica.

1 commento

trediciport_13696908
12:16, 14 gennaio 2021

A mbe se te lo dici da solo che sei innocente……!!!!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fausto gresini motogp

Fausto Gresini: progressivo miglioramento, ma le condizioni restano critiche

MotoGP, Danilo Petrucci 2021

ESCLUSIVA Danilo Petrucci: “In MotoGP fino a quando non sarò il più vecchio”

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso ha già nostalgia delle “piste speciali”