MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso-Honda: si apre all’ipotesi “a gettoni”

Andrea Dovizioso resta in attesa di una chiamata dalla Repsol Honda per la stagione MotoGP 2021. Il manager Simone Battistella apre all'ipotesi "a gettoni".

25 gennaio 2021 - 20:52

Andrea Dovizioso ha iniziato la sua preparazione fisica e atletica per la nuova sfida nel Motocross, ma l’attenzione resta certamente puntata sulla MotoGP. Negli ultimi giorni si è allenato in compagnia del pilota Yamaha factory Glenn Coldenhoff, con il quale ha condiviso diverse sessioni di motocross.

In attesa di avere le idee più chiare sul futuro, Simone Battistella ha parlato del suo futuro durante un’intervista offerta a Sky Sport MotoGP, ribadendo che non ci sono ancora notizie dalla Honda: “Si sta allenando per il motocross a livello amatoriale, ma lo sta facendo con la stessa intensità come se fosse nel bel mezzo della preseason della MotoGP. Lavoreremo quest’anno per tornare di nuovo nel 2022“.

Ipotesi Honda 2021

Secondo Battistella, HRC vuole prendere ancora tempo prima di considerare un possibile sostituto di Marc Marquez. Tutto sembra legato all’eventualità di una quarta operazione al braccio destro, in tal caso Honda potrebbe pensare ad un sostituto. “Quanto alla Honda è chiaro che stanno valutando esattamente quando il loro pilota potrà tornare. Secondo me hanno giustamente paura di sbagliare in una situazione così delicata. Il prossimo mese sarà cruciale per le loro decisioni. Da parte nostra abbiamo bocciato tutte le proposte da collaudatorie per essere liberi e fare altro, ma anche per essere pronti a tornare sulla griglia di partenza“.

Ma Andrea Dovizioso sarebbe disposto anche ad una chiamata a gettoni, magari in vista dei test MotoGP a Losail? La risposta è affermativa. “A pensarci bene a una chiamata inizialmente a spot per conoscersi e capire come va Andrea con quella moto direi di si. Parliamo di una moto vincente e di un pilota che in Qatar è sempre andato tanto forte – ha concluso Simone Battistella -; l’abbinamento incuriosirebbe tifosi e non“.

1 commento

makitari_15179021
18:08, 26 gennaio 2021

Corri, ragazzo, corri !!! A qualsiasi costo, a qualunque prezzo. Fài vedere che “sprecarti” non era la scelta giusta, con qualunque moto … anche un ciclomotore Motobecane del 73 puoi dare lezioni a molti !
Vai ragazzo … CORRI !
Questo è il destino di un pilota.
Se poi il Motocross dovesse piacerti di più …
Perderemo uno dei migliori talenti italiani e …
se mai lo avessi pensato … NON 6 vecchio, ma anno dopo anno lo diventerai … Attento !

POTRESTI ESSERTI PERSO:

italtrans 2021 moto2

Moto2: Italtrans Racing Team, ecco le KALEX di Roberts e Dalla Porta

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: “Pol Espargarò ha fame, vuole battermi”

Un altro lutto nel paddock: addio alla mamma di Jorge ‘Aspar’ Martinez