MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso a tutto gas: in palestra dopo l’operazione

Andrea Dovizioso è già in palestra a meno di 48 ore dall'intervento alla clavicola sinistra. Il vicecampione MotoGP vuole farsi trovare pronto per Jerez.

30 giugno 2020 - 22:23

Non sono passate nemmeno 48 ore da quando Andrea Dovizioso ha subito un intervento chirurgico al Policlinico di Modena. Il vice-campione MotoGP si mostra in un video pubblicato sui social mentre ha già iniziato la riabilitazione in palestra. La placca e le sei viti che tengono fissata la clavicola sinistra in questo momento non sono un impedimento per l’attività motoria. Due settimane appena per farsi trovare pronto al primo appuntamento. C’è grande fiducia nell’ambiente Ducati, Paolo Ciabatti ha annunciato che sarà al 100%, ricorda quanto accaduto nel 2013 a Jorge Lorenzo durante il GP di Assen.

IL DOVI RIPARTE SUBITO

Andrea Dovizioso ha intenzione di smaltire subito questo infortunio rimediato domenica pomeriggio sul circuito di Monte Coralli. Due settimane esatte al 15 luglio, quando tornerà in sella alla sua Desmosedici GP20 per qualche ora di test MotoGP. Due giorni dopo sarà il momento di fare già sul serio con i primi turni di prove libere. Tra l’infortunio e l’operazione presso il Policlinico di Modena non sono trascorse neppure 24 ore. Prima la corsa all’ospedale Morgagni di Forlì per una radiografia, in compagnia del preparatore Fabrizio Borra e della fidanzata Alessandra Rossi.

Le mani miracolose del professor Giuseppe Porcellini hanno posto rimedio al danno. Resta certamente l’amarezza per una caduta avvenuta a breve distanza dall’inizio della stagione MotoGP. Ma poteva accadere anche durante una semplice sessione di allenamento. La sfortuna gioca a sfavore del pilota forlivese, chiamato a conquistare la fiducia dei vertici Ducati, dopo un tira e molla sin troppo lungo per mettere la firma sul rinnovo. Si gioca tanto sin dal doppio round di Jerez, consapevole che almeno un paio di avversari gironzolano intorno alla sua sella come avvoltoi in attesa del cadavere. Ma nessuno conosce la Desmosedici come lui e dovrà dimostrarlo a suon di risultati.

Video: Instagram @andreadovizioso

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

savadori motogp

MotoGP: Lorenzo Savadori, Aprilia gli ‘regala’ Valencia e Portimao

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Maverick Vinales: “Contro Suzuki non possiamo fare nulla”

binder marquez lecuona motogp

MotoGP, la lotta tra rookie: Binder-Márquez appaiati al comando