rins motogp

MotoGP: Alex Rins, sfida a Brno dopo l’eroico 10° posto di Jerez

Alex Rins, uno degli eroi di Jerez, ora pronto alla sfida a Brno. "Lo aspettiamo nelle prime posizioni" è la speranza di Davide Brivio.

6 agosto 2020 - 7:30

Gli applausi a scena aperta riservati ad Alex Rins nel GP d’Andalucía erano tutti meritati, viste le precarie condizioni della sua spalla. Ciononostante lo spagnolo è riuscito a portare a termine la gara MotoGP in condizioni decisamente difficili, ottenendo uno strepitoso 10° posto. Gli eroici sforzi dell’alfiere Suzuki sono stati premiati. La settimana di pausa appena conclusa è stata decisamente utile per riposare e recuperare sempre più dalla recente lesione: l’obiettivo è riuscire ad essere più protagonista a Brno, dove ha chiuso 4° l’anno scorso.

Ricordiamo cos’è successo. Nel corso della Q2 del Gran Premio di Spagna Alex Rins è protagonista di un importante incidente. I controlli del caso evidenziano la lussazione ed una piccola frattura dell’omero all’altezza della spalla, più alcune lesioni ai legamenti circostanti. Non c’è intervento, ma Rins si ferma per ripresentarsi pochi giorni dopo sempre a Jerez. Sul rovente tracciato andaluso stringe i denti, conservando le forze in qualche turno di libere, per poi riuscire in gara ad agguantare la top ten. Viste le condizioni di partenza, non era un finale scontato.

“Nell’ultima gara Alex si è comportato davvero bene, viste le difficili circostanze” ha sottolineato il team manager Davide Brivio. “Ora arriviamo in Repubblica Ceca con la speranza che possa lottare di nuovo per le prime posizioni.” Alex Rins si dichiara ottimista. “Da quando ho lasciato Jerez non ho smesso di sottopormi ad intensi trattamenti ed a fisioterapia. La spalla è sempre più forte ogni giorno. Certo Brno è un tracciato impegnativo fisicamente, ma spero di stare molto meglio rispetto all’ultimo GP. Darò il massimo.”

1 commento

Anonimus
10:56, 6 agosto 2020

Chissà perché con lui non sono stati fatti i “Titoloni”……

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso e le strade per diventare campione

motogp

MotoGP, la griglia di partenza 2021: a che punto siamo

tulovic motoe cev moto2

MotoE: Lukas Tulovic sotto i ferri, sistemata la lesione alla mano destra