MotoGP, Valentino Rossi

Le statistiche amare di Valentino Rossi: 46 GP senza vittorie

Valentino Rossi vede allungare le distanze dagli ultimi podio e vittoria in MotoGP. Da 46 Gran Premi (oltre 1000 giorni) non vince una gara.

14 aprile 2020 - 18:40

Con la MotoGP ancorata all’emergenza Covid-19 gli appassionati rivivono le emozioni della stagione 2019. Esattamente un anno fa Valentino Rossi conquistava il suo ultimo podio ad Austin. Una gara in cui la vittoria è mancata per un soffio, beffato nel finale da Alex Rins con la gomma più fresca. Il Dottore finì secondo con un gap di soli quattro decimi dal pilota Suzuki. Da allora il pesarese della Yamaha non è andato oltre il 4° posto, mentre Fabio Quartararo collezionava prestazioni eccellenti in sella alla M1 del team satellite.

I NUMERI DEL DOTTORE

Questo ha spinto i vertici di Iwata ad affrettarsi nella firma del francese ancor prima dei test MotoGP 2020. Un anno intero senza podi rappresenta quasi un unicum nella carriera di Valentino Rossi. In 24 stagioni iridate sono ben 234 i podi collezionati, ben 75 in più di Giacomo Agostini che lo segue in questa classifica. Mentre Marc Marquez con 134 sta per raggiungere Angel Nieto a quota 139. Una fase calante per il campione di Tavullia dal 2016 ad oggi. Da 10 podi è sceso a quota 7 nel 2017, 5 l’anno dopo, solo 2 nella scorsa stagione.

Il 15 maggio 2011 ottenne un podio al GP di Francia, alle spalle di Casey Stoner e Andrea Dovizioso. Erano gli anni della triste parentesi in Ducati. Valentino Rossi ritrovò il podio il 20 maggio 2012, cioè un anno e 5 giorni dopo, ancora a Le Mans, preceduto al traguardo dall’ex compagno Jorge Lorenzo. Quel primato negativo di 371 giorni sarà sicuramente battuto, non essendo previste gare almeno fino al 21 giugno. I numeri negativi proseguono per il Dottore. Il 21 marzo scorso, sono diventati 1000 i giorni consecutivi senza vittorie: l’ultimo trionfo di Rossi risale infatti al GP di Assen del 25 giugno 2017, quando beffò Danilo Petrucci per 63 millesimi. Da allora sono 46, il suo numero magico, i GP disputati senza successi in MotoGP.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

KALEX Moto2

Moto2, la tecnica: il dominio del telaio KALEX

MotoGP, Davide Tardozzi

MotoGP, Tardozzi: “Jack Miller-Ducati, vicini ad una decisione”

Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi, Franco Morbidelli e la favola di Tavullia