MotoGP, Valentino Rossi

La mamma di Valentino Rossi: “La MotoGP non si fa con scarpa e ciabatta”

Stefania Palma, mamma di Valentino Rossi, ha seguito in tv la conferenza stampa di addio: "Già dopo la prima gara avevo capito qualcosa".

6 agosto 2021 - 9:58

Difficile accettare la decisione del ritiro di Valentino Rossi dalla MotoGP. Nel paddock austriaco c’erano gli amici di una vita, Carmelo Ezpeleta, lo staff media che lo ha seguito per anni. La notizia rimbalza sui Tg di tutto il mondo, era nell’aria da tempo, forse da inizio campionato. Già i primi risultati hanno atteso le aspettative, ma il 42enne ha provato a crederci fino alla pausa estiva. Finisce un’era della MotoGP, quella di Lorenzo-Pedrosa-Crutchlow-Rossi.

In tanti aspettavano una news a sorpresa dal campione di Tavullia in conferenza stampa. Avrebbe potuto correre nel suo team Aramco VR46 con la Ducati, ma non se l’è sentita. “Oggi non me la sento di parlare, mi sono emozionato troppo guardando Valentino alla televisione“, risponde papà Graziano interpellato da ‘La Gazzetta dello Sport. Ha provato a convincere suo figlio a proseguire anche nella prossima stagione MotoGP. Tutto inutile, il dado era ormai tratto. “Sì, è vero, io speravo che non si ritirasse“.

Le parole di Stefania Palma

Sua mamma Stefania Palma aveva intuito la decisione di Valentino Rossi da tempo. D’altronde vivono in villette adiacenti a Tavullia, il campione è quasi sempre a pranzo da lei. “Se sono triste? Penso che quello che Valentino ha deciso sia la cosa logica. Ero più triste nel 2020 che ora. E quindi in questo momento mi sento di dire che sono pronta come lo è lui… Soprattutto, mi è piaciuto vederlo annunciare l’addio sorridente, si vede che è una scelta che ha analizzato con il cuore. Lascia serenamente, anche se è stata comunque una scelta difficile e triste da prendere“.

Valentino Rossi aveva intuito già a Losail che il feeling con la Yamaha M1 era difficile da instaurare. I livelli della MotoGP crescono in tempi troppo rapidi e l’età fra da freno all’adattamento. “Già dopo la prima gara mi ha detto una frase che faceva capire qualcosa — racconta Stefania — Qualcosa come quel “ho sempre dato il massimo e lottato per quello” che ha ripetuto in conferenza stampa. La MotoGP oggi non puoi farla con una scarpa e una ciabatta, tutto deve essere assolutamente perfetto“. Un’idea sofferta e meditata da mesi, divenuta convinzione solo pochi giorni fa, con la richiesta fatta alla Dorna dalla Petronas, di togliere Valentino dalla conferenza stampa ufficiale per una solitaria. “A me lo ha detto mercoledì sera e io forse non ho avuto la risposta giusta – conclude la signora Palma -. Forse potevo essere un po’ più affettuosa e mi dispiace“.

Per i tuoi massaggi Thai

Foto: Getty Images

1 commento

voiedegarag_15199617
11:49, 6 agosto 2021

L’era “Lorenzo-Pedrosa-Crutchlow-Rossi” !

Cioé i “Fantastici Quattro” col gobbo ?

P.S. : il quarto era Stoner…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

marc marquez motogp

MotoGP: Marc Márquez, primo contatto con la nuova Honda RC-V

MotoGP, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso

Test MotoGP, Valentino Rossi cambia programma. ‘Dovi’ più aggressivo

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Da Dovizioso aspettiamo info su Ducati”