takaaki nakagami motogp

MotoGP GP Stiria, Prove 1: brilla Nakagami, Pedrosa 11° e top KTM

Takaaki Nakagami stampa il miglior crono nelle prime libere al Red Bull Ring. Seguono Joan Mir ed Aleix Espargaró, Pedrosa top KTM, cadono Lecuona e Oliveira.

6 agosto 2021 - 10:48

Honda al comando in questa prima sessione di libere del GP di Stiria. Takaaki Nakagami stampa all’ultimo il miglior crono del turno, precedendo il campione MotoGP in carica Joan Mir e la Aprilia di Aleix Espargaró. L’attuale leader iridato Fabio Quartararo è 8° davanti a Johann Zarco, unico pilota Ducati tra i primi 10 in queste FP1, a referto anche qualche problema per gli alfieri KTM Dani Pedrosa (risalito in 11^ piazza sul finale) e Miguel Oliveira, quest’ultimo protagonista di un violento incidente fortunatamente senza conseguenze. Gli orari del Gran Premio.

Prove libere 1

Primo GP del 2021 per Cal Crutchlow, tester Yamaha chiamato in sostituzione di Franco Morbidelli fino alla tappa in Gran Bretagna. Attenzione anche per Dani Pedrosa, alla prima wild card con i colori KTM dal quando nel 2019 ne è diventato collaudatore. Per il ‘piccolo Samurai’ non manca anche un casco apposito per questo evento.

Dopo pochi minuti segnaliamo una scivolata per Lecuona alla curva 3, mentre il campione in carica si porta al comando davanti all’attuale leader iridato ed a Viñales. Qualche problema in casa KTM: nella seconda parte del turno Pedrosa parcheggia la sua RC16 e torna al box a piedi (ripartirà poco dopo), ma abbiamo anche Oliveira è protagonista di un violento highside alla curva 3. Nei minuti finali è lotta al vertice: Joan Mir ed Aleix Espargaró si scambiano a lungo la prima piazza, ma ecco infine arrivare Takaaki Nakagami, che beffa entrambi e chiude al comando. Ottava piazza finale per Fabio Quartararo, Johann Zarco unico pilota Ducati in top ten.

La classifica

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Voglio il massimo, ma senza fare follie”

marc marquez motogp

MotoGP, Márquez in tandem con Bradl: “Così sono passato in Q2”

stefano nepa moto3

Moto3 UFFICIALE C’è Stefano Nepa per il Team MTA nel 2022