Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo: “Vita squilibrata dopo l’addio a Valencia”

Jorge Lorenzo ammette di aver avuto una vita squilibrata, dal punto di vista alimentare, dopo l'addio alla MotoGP. Nel suo futuro spazio alla finanza.

18 aprile 2020 - 13:15

Jorge Lorenzo si trova a Dubai da oltre un mese e starebbe meditando di tornare a Lugano. L’ex campione MotoGP ha dialogato con il ciclista basco Ibon Zugasti di sport, routine e nutrizione. Mantenere il peso forma in questo periodo di reclusione in casa pare sia più facile per il maiorchino. Dopo l’ultima gara di Valencia andava sempre al ristorante ed ha toccato quota 68 kg, quattro in più del suo peso ideale. “Ora siamo confinati, chiusi nella stanza, mentre prima eravamo in vacanza, viaggiando e mangiando male… Sapevo già che la vita che stavo conducendo in vacanza non era una vita equilibrata. Ma mi stavo godendo il momento, dopo aver preso la decisione di ritirarmi dalle gare“.

LA DOLCE VITA DI LORENZO

A distanza di qualche mese ha notato di aver messo peso e ha voluto mettere un freno. Da qui l’idea di coinvolgere tutti i suoi fan in questi giorni costretti a domicilio. Un modo per divertirsi e restare in salute. “Fare ciò che è facile ti rende la vita difficile. E fare ciò che è difficile, a lungo termine, ti rende la vita facile. Viviamo nell’ignoranza e dobbiamo, a poco a poco, senza essere troppo gravati, imparare qualcosa ogni giorno“. Ma Jorge Lorenzo non ne fa una malattia, trascorre il tempo libero perfezionando l’inglese e guardando serie TV. Il pensiero di tornare in MotoGP è molto lontano dalla sua mente. “Sono stato fortunato ad avere avuto un’ottima carriera professionale, ora posso andare in pensione e divertirmi. Sono molto fortunato. La maggior parte degli atleti non può dire altrettanto“.

JORGE E GLI AFFARI

Jorge Lorenzo pensa anche al futuro. Prosegue la sua collezione di caschi e tute di piloti del motociclismo e di Formula 1. Ma ha il pallino della finanza. “Vorrei saperne di più sull’economia. Ho letto libri di economia e investimenti. A livello umano, in un futuro molto lontano, avere un figlio sarebbe qualcosa che vorrei fare“. Infine svela quanto sta spendendo in questo prolungato soggiorno in un hotel di lusso a Dubai. “Mi hanno fatto un’offerta da 100 euro a notte per la stanza, più 25 a pranzo e 25 a cena. Tra 150 e 200 euro al giorno… Poteva andarmi peggio“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

KALEX Moto2

Moto2, la tecnica: il dominio del telaio KALEX

MotoGP, Davide Tardozzi

MotoGP, Tardozzi: “Jack Miller-Ducati, vicini ad una decisione”

Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi, Franco Morbidelli e la favola di Tavullia