MotoGP, Valentino Rossi e Franco Morbidelli

Franco Morbidelli: “Valentino Rossi mi ha chiesto del team Petronas”

Franco Morbidelli e Valentino Rossi condivideranno il box Yamaha Petronas SRT nella stagione MotoGP 2021. Probabile annuncio a Jerez de la Frontera.

1 luglio 2020 - 8:30

Franco Morbidelli non ha fretta di rinnovare con Petronas SRT. L’accordo verbale c’è già, manca solo la firma. Al 99,9% condividerà il box con Valentino Rossi nella stagione MotoGP 2021. Probabilmente l’annuncio verrà dato a Jerez. Perché tanta attesa per ufficializzare l’intesa? “Perché siamo tutti molto tranquilli e diamo per assodato il nostro matrimonio“.

Chiuso il capitolo quarantena, sarà un campionato diverso dal solito, dove anche i piloti ritorneranno un po’ cambiati, almeno nell’animo. “Il lockdown ti dà tempo per pensare – spiega Franco Morbidelli a Paolo Ianieri su ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Ho capito che amo quel che faccio e che voglio provarci al massimo. Ne sono uscito rigenerato, con più carica“. Fidanzato con Francesca da 8 anni, si è persino dedicato alla pittura nei due mesi di stop. “Ci abbiamo provato, mi sono divertito, alla fine è nato un bel tramonto”. Ma mentre l’Italia sta uscendo dalla crisi sanitaria, il Brasile è investito in pieno dal Coronavirus. “Mi spiace perché sono cose che ho vissuto, sono stato dove vive la mia famiglia e ho visto persone che già devono reggere un peso grosso. Aggiungi pandemia, problemi politici… mi rende triste. Non so cosa potrei fare”.

MORBIDO RIPARTE ALL’ATTACCO

Il calendario MotoGP 2020 prevede 13 gare tutte ravvicinate, sarà un autentico tour de force per l’intero paddock. Bisogna ricominciare dalle buone sensazioni vissute nei test invernali. “Ogni gara avrà più valore e peso, ma non bisognerà farsi prendere dalla foga. Servirà il giusto mix di rischio, concentrazione e testa – sottolinea Franco Morbidelli -. Sono due anni che non lotto per cose importanti, giocare un po’ più in attacco mi aiuterà a ritrovare le sensazioni che provi quando lotti per qualcosa di grande“.

Difficile non pregustare una convivenza nel box con il suo maestro Valentino Rossi. “Sono molto contento se sarà così, una bellissima storia per tutto quello che significa. Mi ha chiesto com’è il team, gli ho detto la verità, che è fantastico, non sembra un team clienti, è super professionale“. Infine commenta il mercato piloti MotoGP con i suoi inesauribili colpi di scena. “Mi metto nei panni di Alex perché lo conosco meglio e un po’ mi dispiace che sia stato messo in discussione senza aver corso. Ma questo è un mondo che ti dà poco tempo. E sono contento per Petrux, un ragazzo fantastico, si merita di restare in MotoGP“.

Foto e Video @valeyellow46

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Davide Tardozzi

MotoGP, lutto in Ducati: è deceduta la moglie di Davide Tardozzi

Valentino Rossi al Ranch di Tavullia

“Valentino Rossi mi ha allucinato”: l’ex pilota ricorda una giornata al Ranch

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Chicho: “Jorge Lorenzo e Ducati stanno trattando”