Alessio Salucci e Valentino Rossi in griglia MotoGP

Alessio Salucci: “Valentino Rossi ritornerà su una MotoGP”

Alessio Salucci, amico inseparabile di Valentino Rossi, pronto a scommettere che il campione ritornerà a correre su una MotoGP come wild card.

20 ottobre 2021 - 12:15

Non sarà facile salutare i tifosi sugli spalti nella prossima domenica di MotoGP. Per Valentino Rossi il fatidico momento dell’addio si sta avvicinando. Dopo questo fine settimana a Misano ci saranno solo Portimao e Valencia. Si chiude così una carriera lunga 26 anni, con lui volta pagina anche l’amico Alessio Salucci, insieme dai tempi dell’asilo. Come si sente alla vigilia del round a San Marino? “Nostalgico… Sono contento che ci sia questa gara a Misano, così ci saranno tanti fan per salutare Vale e vederlo qui in un’ultima gara MotoGP“.

Nel prossimo inverno Valentino Rossi e il suo staff di fedelissimi cominceranno a pensare alle corse automobilistiche. Ma Uccio assicura che un giorno non troppo lontano rivedremo il campione di Tavullia su un prototipo MotoGP, magari in veste di wild card. “In qualche modo lo rivedremo in pista da qualche parte e in futuro riproverà una MotoGP a Misano, ne sono convinto – assicura a ‘La Gazzetta dello Sport -. Speriamo che sia una bella festa per noi e per lo sport“.

Carriera MotoGP ai titoli di coda

Insieme hanno condiviso momenti di storia che sono già leggenda, 115 vittorie, 9 titoli mondiali. Alessio era sempre lì a fare da spalla al Dottore, a fare da scudo e sprono nei momenti difficili, ad aiutarlo nell’analisi dei dati e dei tempi. Insieme hanno fatto squadra anche nella 12 Ore del Golfo, un rapporto che va oltre il box. “Un’amicizia meravigliosa, abbiamo fatto tante cose insieme, soprattutto lui. Io sono stato solo al suo fianco, per me è stato un grandissimo onore. Spero di aver dato il mio supporto, ce l’ho messa tutta. Poi sarà lui a dirlo un giorno“.

Sarà difficile lasciare l’autodromo di Misano domenica sera, ma lo sarà ancora di più a Valencia. Il segreto, come nella natura della MotoGP, sarà viverla nel mondo più veloce possibile. “Più passano le gare e più mi sto incupendo un po’, sarà una gran fatica. Penso che Vale stia passando la mia stessa situazione. La domenica di Valencia sarà davvero dura, bisogna viverla nella maniera più veloce possibile. Correre, tagliare il traguardo e andare via – conclude Alessio Salucci -. Macchina, aeroporto e via. Faremo così“.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Alberto Puig

“MotoGP senza Valentino Rossi? La vita va avanti”: la freddura di Puig

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, trattativa Aprilia-Espargarò: rinnovo o ipotesi collaudatore

100 Km dei Campioni

Valentino Rossi e Luca Marini: la voce del padrone alla 100 Km dei Campioni