motogp thailandia pioggia

MotoGP: Bomba d’acqua al Buriram, FP3 posticipate

Piogge torrenziali aprono il sabato in Thailandia. Prove libere Moto3, MotoGP e Moto2 per il momento posticipate.

5 ottobre 2019 - 4:13

La pioggia tanto prevista è arrivata: una vera e propria bomba d’acqua si è abbattuta sul tracciato thailandese del Buriram. Impossibile scendere in pista regolarmente, ovvero a partire dalle 4:00 italiane, per la terza sessione di prove libere. I turni Moto3, MotoGP e Moto2 vengono per il momento posticipati, si attendono condizioni migliori.

Situazione ampiamente prevista nei giorni scorsi, visto che siamo entrati nella stagione delle piogge in questa parte del mondo. I piloti Moto3, i primi che avrebbero dovuto guadagnare la pista in questa seconda giornata, sono quindi fermi ai box e non c’è particolare ottimismo nemmeno per MotoGP e Moto2. Al momento gira solo la safety car (per un tratto con due ospiti speciali), da vedere quindi l’evoluzione della situazione.

Ricordiamo che dopo la prima giornata di prove sono state comminate ben quattro penalità in Moto3. Jakub Kornfeil, Ayumu Sasaki, Riccardo Rossi e Filip Salač sono stati beccati per ‘eccessiva lentezza’, i primi due nelle FP1, gli altri nelle FP2. Kornfeil perde 12 posizioni, gli altri tre scatteranno dal fondo perché recidivi (è la terza infrazione).

Foto: Peter McLaren

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jack Miller e Valentino Rossi

Valentino Rossi in Formula 1, Jack Miller: “Preferisco il rally”

Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo ritorna a Lugano: tempo di affari e incognita MotoGP

MotoGP, Andrea Dovizioso e Marc Marquez

MotoGP, Dovizioso provaci ancora: Marquez obiettivo non impossibile