gardner motogp 2022

MotoGP: Remy Gardner, ecco l’accordo con KTM Tech3 per il 2022

Remy Gardner ufficialmente in MotoGP nel 2022. Ecco l'annuncio dell'accordo con KTM Tech3. Il destino di Petrucci e Lecuona è ancora più incerto.

2 giugno 2021 - 10:29

L’avevamo ricordato giusto ieri, ormai mancava solo l’ufficializzazione. Eccola arrivare oggi: Remy Gardner sarà in MotoGP l’anno prossimo, uno dei due piloti al via in KTM Tech3 nella stagione 2022. L’attuale leader Moto2, autore di un inizio di campionato davvero solido, realizzerà quindi il salto di categoria con la casa austriaca. Che ribadiamo, già l’aveva adocchiato tempo addietro, ricevendo un no dal pilota, che prima voleva emergere in classe intermedia.

E diciamo che quest’anno ci sta riuscendo. In sei gare finora disputate ha collezionato quattro podi, una vittoria ed un quarto posto come peggior risultato. Nientemeno che il miglior inizio di stagione di sempre nella sua carriera mondiale. Con il successo al Mugello poi arriva in Catalunya ancora da leader in campionato, con sei lunghezze di vantaggio sul compagno di box e rookie Raúl Fernández. Anche lui circondato da voci che lo vedrebbero in MotoGP l’anno prossimo, nuovamente accanto a Gardner…

Il destino di Danilo Petrucci ed Iker Lecuona, attuale line-up Tech3, si fa quindi sempre più incerto. Di vero c’è che il team non ha fatto valere l’opzione per il rinnovo 2022 per il ternano, scaduta proprio lunedì. Passato a KTM dopo tanti anni in Ducati, ha messo a referto un 5° posto a Le Mans come miglior risultato, i peggiori sono il doppio zero in Qatar. Per il compagno di box, sempre in Francia è arrivato un 9° posto come miglior risultato del 2021, oltre ad aver messo a referto tre zeri in sei gare.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: KTM Media

1 commento

FRA 1988
11:33, 2 giugno 2021

Bravo Gardner! Sono 7 anni che corre nel mondiale e non credevo sarebbe cresciuto a tal punto da giocarsi un mondiale. Il dna è quello del padre e può prendersi delle
belle soddisfazioni.Sicuramente farà meglio di Lecuona

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez a scuola Ducati: “Più veloce della Yamaha”

MotoGP, Pecco Bagnaia

MotoGP, Pecco Bagnaia bis. Il papà: “Ha Valentino Rossi come maestro”

MotoGP, Andrea Dovizioso a Misano

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Yamaha al massimo solo con Quartararo”