motogp

MotoGP, Quartararo e Rossi: “Lorenzo non gira? Chiedete a Yamaha”

Fabio Quartararo e Valentino Rossi sono perplessi sui mancati test con Jorge Lorenzo. "Ci avrebbe aiutato per Misano, invece partiamo da zero."

10 settembre 2020 - 20:12

Nel corso della conferenza stampa del giovedì c’è stato spazio per una domanda riguardante Yamaha. Nello specifico, del ruolo del tester Jorge Lorenzo, che non ha più realizzato test da febbraio di quest’anno. Sia Fabio Quartararo che Valentino Rossi, interpellati sulla questione, si sono mostrati egualmente perplessi riguardo a questa circostanza. Tutti i collaudatori delle case MotoGP hanno svolto più o meno recentemente svariate sessioni di test privati, Pirro e Pedrosa su tutti, mentre il maiorchino non sale sulla M1 da prima del lockdown…

“Non so cosa dire” ha risposto Fabio Quartararo, che per primo ha preso la parola. “È vero però che non capiamo come mai questo fatto. Conosciamo bene la capacità di Jorge di fare bene con la Yamaha, non so perché non stia girando.” Sottolinea appunto che “Ha completato 20 giri a febbraio a Sepang, da allora basta. Abbiamo visto recentemente tutti i collaudatori al lavoro a Misano, ma non c’era nessuno per Yamaha. Non diciamo che sia uno svantaggio, ma certo sarebbe stato utile avere qualche commento per la nostra moto sul nuovo asfalto.”

Gli fa eco Valentino Rossi, egualmente perplesso su questa questione. “Ho la stessa domanda per Yamaha” ha puntualizzato. “Ero molto felice quando hanno ingaggiato Jorge come nostro tester, è uno dei migliori piloti della storia sulla M1.” Sottolinea poi il lavoro svolto da Pedrosa in KTM. “Abbiamo visto cos’ha fatto in un anno. Yamaha deve credere nel programma, ma qualche volta le cose sono difficili da spiegare. Bisogna chiedere a loro. Certo è che noi partiremo da zero, mentre altri team come KTM o Ducati hanno già raccolto tanti dati durante i test.”

2 commenti

dinosaur_14861264
8:44, 11 settembre 2020

Non sono convinto che Lorenzo sarebbe stato un bravo collaudatore. Sicuramente non e’ all’altezza di Perdosa, come volonta’, correttezza e capacita’ tecnica. Speriamo che Yamaha individui qualcuno migliore per il futuro.

    Fra4314
    9:48, 11 settembre 2020

    Immagino che avrebbero fatto meglio a chiedere prima un tuo parere…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Pol Espargaro

MotoGP, Pol Espargarò: “Valentino Rossi non è il mio idolo”

alex marquez motogp

MotoGP, Alex Márquez: “Michelin voleva cambiare gomme, ma KTM…”

foggia moto3

Moto3: Dennis Foggia, doppia festa in Catalunya tra podio e rinnovo