Marc Marquez a Phillip Island

MotoGP Phillip Island: Marquez implacabile, Vinales KO, 8° Rossi

Marc Marquez vince il GP di Phillip Island davanti a Cal Crutchlow e Jack Miller. Buona prestazione di Pecco Bagnaia 4°, Valentino Rossi 8°

27 ottobre 2019 - 5:55

Marc Marquez implacabile a Phillip Island, è il vero matador della MotoGP. 11° successo stagionale, una macchina da guerra che non si ferma neppure dopo aver conquistato titolo piloti e costruttori. “Quando Vinales ha iniziato a spingere è stato il momento più critico – ha commentato Marquez -. Ma sapevo che non dovevo arrendermi e che negli ultmi giri sarei stato in grado di superarlo. Il mio team ha fatto un buonissimo lavoro, la morbida sarà distrutta ma ho vinto lo stesso“.

Sul podio Cal Crutchlow e il beniamino di casa Jack Miller che beneficia della caduta di Maverick Vinales. Resta tanto amaro in bocca al pilota spagnolo della Yamaha che nelle ultime curve tenta il tutto per  tutto ma si schianta al suolo. Grande soddisfazione per Pecco Bagnaia che ottiene il suo miglior risultato stagionale chiudendo al 4° posto. Soddisfazione anche in casa Aprilia per il 6° posto di Andrea Iannone autore di una gara spettacolare.

7° Andrea Dovizioso che non ha mai brillato su una pista tradizionalmente ostile al suo stile di guida. 8° Valentino Rossi che, dopo una partenza a razzo, ha perso progressivamente posizioni dopo aver battagliato con le Ducati. Aleix Espargarò chiude la top-10, 13° Johann Zarco, ultimo Jorge Lorenzo con un ritardo di 1’06”.

MotoGP Phillip Island, la cronaca della gara

-1 giro: Marquez supera Vinales sul rettilineo e si avvia verso la 11esima vittoria stagionale. Nelle ultime curve cade Maverick.

-4 giri: La morbida di Vinales inizia a presentare il conto, Marquez è in agguato. Crutchlow si appresta a salire sul gradino più basso del podio. Dovizioso 5° davanti a Pecco. 7° Iannone, 10° Rossi

-7 giri: Rins passa Rossi che finisce 9°. in testa Marquez sembra attendere il momento propizio per tentare il sorpasso a Vinales.

-8 giri – Incredibile Bagnaia che è 4° davanti a Dovizioso e Miller. Iannone sorpassa Valentino Rossi

-9 giri: Dovizioso e Miller si mettono davanti a Valentino. Anche Bagnaia supera il Dottore che scivola in settima posizione.

-10 giri: Bagarre tra Rossi e Dovizioso, 7° Bagnaia che passa Rins. Tra Vinales e Marquez appena due decimi di gap.

-11 giri: Dovizioso 5° alle spalle di Valentino, anche Miller passa Rins

-12 giri: Bagnaia 8° dopo aver superato Iannone, 6° Dovizioso che dà l’assalto a Rins

-14 giri: Rossi scavalca Rins e si piazza 4°, ma il buco per arrivare a Crutchlow è di oltre 3″. Ennesima gara negativa per Jorge Lorenzo alle spalle di Syahrin in 18esima posizione

-15 giri: Valentino guadagna un’altra posizione, le due Aprilia iniziano a perdere gomma. 6° Iannone, 7° Dovizioso

-16 giri: Rossi infila Espargarò e risale in sesta posizione, davanti a sé Alex Rins. Poco più di un decimo tra Marquez e Vinales

-17 giri: Si preannuncia una grande bagarre tra Marquez e Vinales, Crutchlow, Iannone ed Espargarò in zona podio

-18 giri: Vinales passa Marquez e Crutchlow, 4° e 5° posto per Iannone e Aleix Espargarò

-20 giri: Rossi sorpassa Dovizioso, Marquez insegue Crutchlow a 156 millesimi.

-21 giri: Alex Rins supera Valentino, Vinales si mette negli scarichi di Iannone ma non riesca a passare, 7° Dovizioso davanti a Rossi. Gara MotoGP tutta da godere!

-22 giri: Marquez supera Iannone, in testa ancora Crutchlow, Aleix Espargarò soffia la quinta piazza a Rossi. Splendida gara di Aprilia fino a questo momento!

-23 giri: Crutchlow in testa davanti a Iannone e Marquez, 4° Vinales davanti a Rossi, soltanto 9° Andrea Dovizioso

-24 giri: Iannone al comando davanti a Crutchlow e Rossi

-26 giri: La top-10: Rossi, Crutchlow, Iannone, Marquez, A. Espargarò, Vinales, Miller, Rins, Dovizioso, P. Espargarò

-27 giri: Valentino Rossi parte a bomba e si piazza in testa dopo un sorpasso all’esterno. Out Petrucci e Quartararo. 3° Iannone

04:58 – Parte il giro di ricognizione. Ricordiamo che Valentino Rossi celebra il suo 400° GP.

04:56 – La domenica di Phillip Island si apre con una splendida notizia per i colori italiani. Lorenzo Dalla Porta del team Leopard Racing si è aggiudicato il titolo di campione del mondo di Moto3.

04:53 – Temperature intorno ai 17°C e in progressivo aumento, il vento ha finalmente dato una tregua. Condizioni climatiche ideali per una bella sfida di MotoGP

04:50 – Soft al posteriore per Valentino, dura per Marquez, Petrucci e Quartararo. Nessun pilota ha optato per la media

04:48 – L'”esordiente” Johann Zarco partirà dalla 14^ finestra in griglia. Soltanto 19° Jorge Lorenzo.

04:46 – Terza fila con Aleix Espargarò, Andrea Iannone e Jack Miller. Seguono Andrea Dovizioso, Franco Morbidelli e Alex Rins.

04:45 – Buongiorno agli amici di Corsedimoto. Il GP di Phillip Island vede una prima fila d’onore con Vinales, Quartararo e Marc Marquez. Seconda fila formata da Valentino Rossi, Danilo Petrucci e Cal Crutchlow.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Dovizioso e Miller danno il benvenuto a Zarco

fenati test privati jerez

Moto2-Moto3: La pioggia pone fine ai test a Jerez

Andrea Iannone a Valencia

MotoGP, Andrea Iannone spegne l’incendio: “Giri motore troppo alti”