MotoGP GP Jerez, Warm Up: Viñales al top, cadono Márquez ed Espargaró

Maverick Vinales al top nel warm up MotoGP davanti a Zarco e Quartararo, altri quattro incidenti a referto. I risultati Moto3 (con sanzioni) e Moto2.

2 maggio 2021 - 10:07

Mattinata incidentata per quanto riguarda i warm up, gli ultimi turni prima delle gare. Per quanto riguarda i tempi, in MotoGP è Maverick Viñales a chiudere davanti a tutti, seguito da Johann Zarco e Fabio Quartararo. In Moto3 svetta Carlos Tatay, in Moto2 è Fabio Di Giannantonio a piazzare il crono di riferimento. Il resoconto dei turni, con anche le ultime penalità della entry class. Qui poi gli orari di tutte le gare in programma oggi, con le dirette TV.

Il warm up MotoGP 

Ultima sessione utile per operare gli ultimi aggiustamenti in vista della corsa. Soprattutto per valutare ancora le gomme, che non sembrano piacere proprio a tutti… Iniziano subito al meglio le Yamaha, con il duo factory in particolare al comando, ma si inserisce anche Zarco nella lotta al vertice. Non mancano però ulteriori incidenti: cade ancora Pol Espargaró (curva 10), ma finiscono a terra in seguito anche Iker Lecuona (curva 13), Takaaki Nakagami (curva 2). A referto poi un altro botto anche per Marc Márquez (curva 4): la buona notizia è che tutti i piloti fortunatamente stanno bene. Ma sono altri segnali che si allineano alle richieste dei piloti di modificare alcuni punti della pista… Alla fine della sessione intanto è Maverick Viñales ad assicurarsi il miglior tempo, davanti a Johann Zarco ed al poleman Fabio Quartararo.

I warm up Moto3 e Moto2 

Giornata che inizia con la classe minore e Carlos Tatay al comando della classifica dei tempi. Seguono Darryn Binder, Pedro Acosta e Romano Fenati, molto arretrato il poleman Tatsuki Suzuki. Fioccano le penalità dopo alcune ‘scene’ viste in Q1: Alcoba e Fernández sconteranno una doppia Long Lap Penalty, singola nel caso di Fellon, Foggia, Rossi e Yamanaka. Da aggiungere alla Long Lap Penalty già assegnata in precedenza sempre a Fernández (che quindi ne sconterà 3!) ed a Toba per aver causato incidenti a Portimao. In classe intermedia invece abbiamo anche una bandiera rossa per una nuova caduta di Vietti: pilota OK, ma la sua KALEX danneggia gli air fence alla curva 7 e serve ripararli. Alla ripartenza è Fabio Di Giannantonio a piazzare il guizzo vincente, seguito da Sam Lowes e da Aron Canet, il poleman Remy Gardner chiude col quinto tempo davanti a Marco Bezzecchi. A referto anche un successivo incidente per Dixon, portato al Centro Medico per controlli.

La classifica Moto3 

La classifica Moto2 

 

Foto: motogp.com

1 commento

makiland
12:42, 2 maggio 2021

QUA QUA E VIGNAIOLO VI FARANNO SOFFRIRE E GODERE OGGI … CHI VINCERA’ ?
MAGARI BAGNAIA ?

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pecco Bagnaia, fan club

MotoGP: Misano non sarà solo giallo, decolla il Pecco Fan Club

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: l’ultimo mese in marcia trionfale

mattia casadei moto2

Moto2: Mattia Casadei, esordio con Italtrans nel GP a Misano-2