celestino vietti moto3

Moto3, Vietti ed il disastro a Jerez. Rossi: “Servono lezioni da Norris!”

Celestino Vietti a Brno coi postumi dei tagli alla mano dopo la festa sul podio finita male. Il miglior italiano in Moto3 vuole essere ancora protagonista.

6 agosto 2020 - 18:34

Celestino Vietti non sarà proprio al top della forma dopo quanto successo a Jerez. Nello specifico, il festeggiamento sul podio finito con la bottiglia di Prosecco in frantumi e sei punti alla mano del pilota Sky VR46. Sono passati però una decina di giorni e certamente la ferita va molto meglio. In ogni caso ‘Celin’ non vuole pensarci troppo: l’obiettivo è rimanere ancora una volta tra i primi, alla ricerca di un altro risultato di rilievo che gli permetta di ricucire il distacco dai migliori in classifica iridata.

Un commento sulla lesione arriva anche da Valentino Rossi in conferenza stampa. “Avevamo provato qualche giorno prima con mio fratello, era andato tutto bene… Evidentemente ci serve qualche lezione da Lando Norris!” ha dichiarato ridendo. “Forse il salto dal gradino del podio è stato troppo violento, per questo ha rotto la bottiglia.” Azzarda così una spiegazione il campione di Tavullia, che ha visto i suoi piloti combinare il disastro a Jerez: ricordiamo che in Moto2 Marini e Bezzecchi si sono scontrati poco dopo la bandiera a scacchi. “Per fortuna loro stanno bene!”

Tornando a Vietti, come detto c’è tanta voglia di fare bene su un tracciato che apprezza molto. Questo anche se l’esordio l’anno scorso non è stato proprio ottimale, visto che ha chiuso 19°. “Chicane, saliscendi, una lunga salita finale… Brno è uno dei miei circuiti preferiti” ha sottolineato il pilota Sky VR46 alla vigilia delle prime prove libere. “Arriviamo da due weekend positivi, non vedo l’ora di tornare in azione.” Si avvia così verso un nuovo GP stagionale ripartendo dal 6° posto in classifica iridata, miglior italiano in griglia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

agostini imatra - mondiale motogp

MotoGP, nel 2021 debutto al KymiRing. La storia del GP di Finlandia

motogp catalunya

MotoGP, cambia la curva 10 del Circuit de Barcelona-Catalunya

Spy MotoGP: alluminio vs carbonio, i diversi forcelloni Yamaha a Portimao