arenas moto3

Moto3 Portimao: Vince Fernández, Arenas campione del mondo!

Albert Arenas è campione del mondo Moto3! Ecco il coronamento di una stagione da protagonista. Vittoria per Fernández davanti a Foggia e Alcoba.

22 novembre 2020 - 12:45

Fine dell’ultima gara, ecco il campione Moto3 2020. Albert Arenas è il nuovo re della categoria minore, il 22° spagnolo a conquistare il titolo nel Motomondiale ed il 5° con la nuova denominazione. Il pilota di Girona è riuscito ad imporsi sugli agguerriti rivali Ogura ed Arbolino: gli è bastato il 12° posto, con il giapponese 8° e l’italiano 5°. “Avevo due obiettivi. La promozione in Moto2 è arrivata, ora aspettiamo l’altro.” Detto, fatto. Vincitore in gara è Raúl Fernández, in fuga con ampio margine. Salgono sul podio Dennis Foggia (con due Long Lap Penalty!) e Jeremy Alcoba, al primo podio mondiale.

La gara

Si parte per il warm up lap, ma ecco un problema: Rodrigo è fermo! Moto spinta al box e scatta dal fondo, non una bella partenza per l’ultimo GP dell’anno… Al via Fernández rimane davanti, mentre Arbolino ha bruciato una decina di piloti. In poco tempo appaiono chiare due cose: Fernández è imprendibile, mentre dietro di lui rimangono in sette a giocarsi le altre posizioni del podio. Tra loro Arenas e Ogura, mentre Arbolino è al comando del gruppo di inseguitori, impegnato in una rimonta indiavolata. Ricordiamo le tante sanzioni, mentre giro dopo giro l’italiano si avvicina, trascinandosi dietro tutti gli altri.

Troviamo così un lungo e battagliero trenino, in cui evidenziamo il duo Leopard (due Long Lap Penalty per entrambi). Finché non cade Masiá… Attenzione poi ai tre potenziali campioni, che danno vita a splendidi sorpassi e controsorpassi (con qualche brivido). Alla fine nessuno di loro salirà sul podio, ma non importa: Albert Arenas è 12°, Ai Ogura è 8°, Tony Arbolino chiude la straordinaria rimonta in 5^ posizione. Quattro punti separano lo spagnolo da rivali, quanto basta per dare il via alla festa iberica! Con anche Alex Rins in prima fila per abbracciare l’amico. Una gran gara di questi ragazzi, tutti in Moto2 l’anno prossimo.

La classifica

3 commenti

marcogurrier_911
14:52, 22 novembre 2020

Arbolino un Leone, strappa applausi

Anonimus
14:28, 22 novembre 2020

Grande Arbolino che garone!!
Complimenti ad Arenas, mondiale meritato.

Max75BA
13:20, 22 novembre 2020

…senza nulla togliere al vincitore del titolo, Arbolino si merita il titolo, abbiamo probabilmente un fuoriclasse…anche Vietti promette bene…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

binder motogp

MotoGP, fratelli vincenti: dai Milani ai Binder, tutti i vincitori di GP

MotoGé, Franco Morbidelli pilota Yamaha Petronas

MotoGP, Franco Morbidelli: una Yamaha factory? No, grazie

Torino Suzuki MotoGP

MotoGP: la maglia celebrativa del Torino F.C. per il Mondiale Suzuki