antonelli moto3

Moto3, la carica di Niccolò Antonelli: “Sono fiducioso, possiamo fare bene”

Niccolò Antonelli e Carlos Tatay sono il duo Avintia Esponsorama per il Mondiale Moto3 2021. Entrambi determinati a lasciarsi alle spalle i problemi del 2020.

6 febbraio 2021 - 16:21

Nella giornata di venerdì il team Avintia Esponsorama ha presentato i suoi programmi per il 2021. Non manca l’impegno in Moto3, anzi raddoppia: accanto al confermato Carlos Tatay arriva il nostro portacolori (e veterano della categoria) Niccolò Antonelli. Seconda stagione mondiale per lo spagnolo e sempre con la stessa struttura, mentre l’italiano ex SIC58 Squadra Corse vuole certo lasciarsi alle spalle una stagione complicata, ripartendo da una nuova squadra ed una nuova moto. Quest’anno infatti guiderà una KTM, già ‘conosciuta’ nelle stagioni 2014 e 2017.

 

‘Nicco’ è reduce dalla peggior stagione mondiale se guardiamo il piazzamento in classifica iridata. La seconda peggiore invece se consideriamo i punti (40, ha fatto peggio nel 2017 con 38). Ricordiamo anche che ha saltato il GP del Qatar per un intervento ad una spalla. Certamente però il giovane italiano è determinato a voltare pagina, ripartendo con un altro team. “Darò il massimo in ogni gara” ha dichiarato. “Voglio ottenere i migliori risultati possibili per me e per la squadra: sono fiducioso, se lavoriamo duramente possiamo fare bene. Non vedo l’ora di cominciare.”

Il compagno di box non è meno carico. Debuttare a tempo pieno nel Mondiale non è mai semplice e Tatay l’ha provato nel 2020. Una stagione ricca di alti e bassi, ma certo una motivazione in più per questo nuovo campionato. Conosce meglio il team, la moto ed i circuiti, la voglia di farsi vedere non manca. “Mi sto preparando con grande entusiasmo” ha sottolineato durante la presentazione. “Sarà il mio secondo anno nel Campionato del Mondo, quindi serve un altro passo avanti. I problemi della scorsa annata sono risolti, stiamo migliorando passo dopo passo: dovremo sempre lavorare duramente, sappiamo che risultati possiamo ottenere.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

kelso ortola ogden whatley moto3

Moto3: Kelso, Ortolá, Ogden e Whatley, ecco i primi rookie ufficiali

MotoGP, Andrea Dovizioso con la Yamaha M1

MotoGP, Dovizioso: Quartararo maestro di stile, ma lo stop pesa tanto

MotoGP, Valentino Rossi

Valentino Rossi: mani in pasta sul Mondiale, resta il rebus Aramco