darryn binder moto3

Moto3 GP Qatar: Darryn Binder pole da urlo, 2° il rookie Izan Guevara!

Darryn Binder frantuma il record assoluto e conquista la prima pole del 2021, gran secondo posto dell'esordiente Izan Guevara, terzo è John McPhee.

27 marzo 2021 - 16:16

Due dei tre piloti in prima fila arrivano dalla Q1. Parliamo di Darryn Binder e dell’esordiente Izan Guevara, grandi protagonisti di queste prime qualifiche della stagione Moto3 2021. Al 100° GP mondiale il sudafricano in particolare polverizza il record assoluto del circuito assicurandosi la pole, ma il campione CEV Moto3 in carica non è da meno: è secondo al suo primo GP nel Campionato del Mondo. Gran finale per John McPhee, che riesce a risalire ed a conquistare la terza casella in griglia di partenza. Più indietro gli italiani: Riccardo Rossi e Niccolò Antonelli, i migliori, chiudono la top ten. Ma sottolineiamo anche che la Direzione Gara sta controllando un particolare episodio, un ‘contatto ravvicinato’ tra il poleman e Jaume Masiá: qui il video.

Si comincia come sempre col primo turno di qualifiche, che vede anche la partecipazione di Binder, Fenati, Nepa e Rossi, per fare qualche esempio. Ricordiamo, ci sono quattro posti disponibili per ottenere l’accesso alla seconda sessione cronometrata, la battaglia quindi è molto accesa fin dai primi attimi. Temperatura in pista di 30/35° C ad accompagnare i ragazzi fuori dalla top 14 nella classifica combinata delle libere. Darryn Binder riesce a stampare presto un gran giro (unico in 2:04), seguono Izan Guevara, Deniz Öncü e Romano Fenati. A sorpresa sul finale molti piloti sbagliano il tempo utile per migliorarsi, prendendo anzitempo la bandiera a scacchi. Migliora Fenati, rientra di un soffio anche Riccardo Rossi a scapito di Öncü. Senza tempo il convalescente Suzuki, cancellato il suo giro utile per un’uscita di pista.

Abbiamo i 18 piloti in lista, scatta la prima vera lotta per la pole position della stagione 2021. Da sottolineare che il giro di Binder del turno precedente è già il migliore finora registrato in questo weekend di gara. Sta calando la sera, scendono le temperature e di conseguenza anche i riferimenti cronometrici. Il sudafricano in particolare mette a referto il nuovo record assoluto in 2:04.354 (il precedente era 2:04.561), provvisoriamente in testa seguito dal duo Gresini. Parecchi piloti scendono sotto quel record ormai cancellato, il rookie Izan Guevara addirittura si porta al comando, ma solo per qualche secondo. Riecco infine Darryn Binder, è sua la prima pole del 2021 limando anche il nuovo record assoluto, proprio davanti all’esordiente Aspar Team, terza piazza per John McPhee.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Petronas SRT

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pecco bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Zarco un riferimento nell’ultimo settore”

marc marquez motogp

MotoGP, Marc Márquez: “Che sorpresa il 6° posto, mi vedevo lento!”

Moto2 GP Portimao, Prove 2: Joe Roberts si conferma, 5° Bezzecchi