rodrigo moto3

Moto3 Catalunya: Rodrigo in pole su Alcoba, team Gresini all’attacco

Gabriel Rodrigo in pole position, Jeremy Alcoba secondo. Qualifiche da ricordare per il team Gresini, Niccolò Antonelli in prima fila e Stefano Nepa 4°.

5 giugno 2021 - 13:23

Qualifiche catalane nel segno del team Gresini. Funziona la strategia programmata: Gabriel Rodrigo mette a referto la sua prima pole dal 2019, subito dietro di lui c’è Jeremy Alcoba. Un ottimo turno cronometrato, con Niccolò Antonelli che completa la prima fila al Montmeló, ma da sottolineare anche il quarto posto di Stefano Nepa. Davvero molto arretrato invece il leader Moto3 Pedro Acosta, nemmeno tra i primi 20 in griglia di partenza… Tutti gli orari del Gran Premio.

Q1: passano McPhee, Artigas, Masiá e Rossi 

Si comincia come sempre da chi è rimasto fuori dalla top 14. Tra loro c’è anche il leader Moto3 Acosta, ma anche i nostri Migno, Rossi e Bartolini. Sessione piuttosto accesa fin da subito, con McPhee in particolare in evidenza, mentre non va benissimo per l’alfiere Snipers: il suo turno si chiude anzitempo per un incidente alla curva 5, va così in fumo la possibilità di migliorarsi. La classifica finale ci dirà che John McPhee tiene la testa della classifica e passa in Q2 col miglior tempo. Seguono Xavi Artigas, Jaume Masiá ed all’ultimo anche Riccardo Rossi, che spinge fuori García. Ben più indietro Acosta (con un gran salvataggio alla curva 13), che domani scatterà dalla 25^ casella in griglia.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Q2: 1-2 Gresini con Rodrigo ed Alcoba 

Completata la lista dei 18 piloti, si lotta ora per la pole position sul rinnovato layout del Circuit de Barcelona-Catalunya. Battaglia accesa finché Gabriel Rodrigo non prende il comando della classifica davanti a McPhee ed a Masiá, mantenendolo per buona parte della sessione. Ma come sempre ecco l’assalto finale, quello che decide le prime 18 caselle in griglia di partenza per questo Gran Premio. Nessuno però riesce a scalzare il pilota argentino dalla prima posizione, risale invece Jeremy Alcoba in seconda piazza, a comporre un 1-2 del team Gresini. Nota tricolore in evidenza con Niccolò Antonelli a chiudere la prima fila, niente male Stefano Nepa che si assicura il quarto posto.

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Franco Morbidelli e Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Il Sachsenring è una pista diversa”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez-Honda: senza vittorie monta l’ipotesi addio

Valentino Rossi e i ragazzi della VR46 Academy

Valentino Rossi semina in MotoGP: VR46 marchio indelebile