lowes moto2

Moto2 Teruel: Sam Lowes inarrestabile, 3° successo e leadership iridata

Sam Lowes senza rivali, ecco il terzo successo che lo porta in testa alla classifica Moto2. Fabio Di Giannantonio è 2°, Enea Bastianini completa il podio.

25 ottobre 2020 - 15:15

Sam Lowes, e chi lo ferma più? Nel GP di Teruel arriva il terzo trionfo consecutivo (prima volta per un britannico nella classe intermedia da Phil Read nel 1971), stavolta costruito tenendo la prima piazza dall’inizio alla fine. Fuga solitaria per l’alfiere EG 0,0 Marc VDS, che così diventa anche il nuovo leader in questo campionato Moto2. Fabio Di Giannantonio si rifà del botto di sette giorni fa e conquista un bel podio, mentre Enea Bastianini chiude in terza posizione, limitando i danni nei confronti di Lowes (2° a -7). Perdono tanti punti invece sia Marini che Bezzecchi: il primo chiude fuori dalla top ten, il secondo porta a casa un altro zero.

La gara

Scelta di gomme praticamente unica, come conferma la tabella Dunlop. Al via, ecco l’ottimo scatto del poleman Lowes, di Di Giannantonio e Dixon, terribile invece la partenza di Navarro che precipita ai margini della top ten. Non manca subito un incidente: Kasmayudin scivola falciando l’incolpevole Lüthi, mentre Nagashima fa le acrobazie per evitarli. I primi due sono costretti al ritiro. Per Bezzecchi poi registriamo la seconda scivolata in due weekend, nel momento caldo della stagione… Male anche Garzó, Baldassarri, Pons, Manzi, ritiratisi anzitempo per cadute.

Quel che appare chiaro fin da subito però è che Sam Lowes ha un ritmo insostenibile per gli altri. In pochi giri prende il largo, lasciando letteralmente le briciole ai rivali: arriva così il terzo trionfo consecutivo, con annessa leadership iridata. Nuovo cambio al vertice, ma è la prima volta al comando per l’alfiere EG 0,0 nella sua carriera Moto2. Fabio Di Giannantonio chiude una gara solida in seconda posizione, ottimo terzo posto per Enea Bastianini, che in questo modo perde poco nei confronti dello scatenato rivale britannico. Il divario tra i due è di appena 7 punti, si allontanano invece Marini e Bezzecchi.

La classifica

La classifica iridata

Foto: Mirco Lazzari

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP: Fabio Quartararo, guai con l’holeshot e sindrome compartimentale

aprilia motogp

MotoGP, ballottaggio Savadori-Smith in Aprilia: “Decisione alla fine dei test invernali”

motogp

MotoGP, Moto2 e Moto3, le griglie di partenza 2021: Savadori in Aprilia?