Moto2, si cambia: niente Supersport, Bendsneyder è pilota Mandalika SAG Team

Bo Bendsneyder era diretto in Supersport nel 2021, ma i piani sono cambiati. È lui il secondo pilota scelto dal Mandalika SAG Team, rimarrà in Moto2.

23 dicembre 2020 - 12:08

C’è un grande cambiamento per quanto riguarda il futuro di Bo Bendsneyder. Rimarrà in Moto2, nuovo acquisto del Mandalika SAG Team per la stagione 2021, affiancando il già annunciato Tom Lüthi. Una bella novità, se si considera che recentemente aveva firmato con EAB Racing per il passaggio nel Mondiale Supersport… A quanto pare invece tutto è stato stravolto e lo ritroveremo nel Motomondiale anche l’anno prossimo. Con buona pace di Kasma Daniel Kasmayudin (che aveva un contratto fino al 2022) e di Dimas Ekky Pratama, inizialmente indicato come possibile secondo pilota del nuovo team.

L’ex campione Red Bull Rookies Cup disputerà così la sua quarta stagione nella classe intermedia. Sarà la prima in sella ad una KALEX, dopo aver esordito nel 2018 con Tech3 ed aver corso per altre due annate in sella alla NTS di RW Racing GP. I risultati di rilievo a livello mondiale, lo ricordiamo, sono arrivati nell’annata di debutto in Moto3, un doppio terzo posto nel 2016. In Moto2 invece ha appena chiuso la sua stagione migliore: quattro piazzamenti a punti, spicca l’ottavo posto (la prima top ten nella categoria) ottenuto nel Gran Premio di Valencia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “C’è chi va in pensione e chi è troppo vecchio”

MotoGP, la storia: Jarama, sede del GP di Spagna e non solo

Tatsuki Suzuki Moto3

ESCLUSIVA Tatsuki Suzuki: “Superpole in Moto3? Solo se…” (Parte 1)