gardner fernandez moto2

Moto2: Remy Gardner vs Raúl Fernández, si accende la lotta “in casa”

Ormai la lotta iridata sta entrando nel vivo. E in Moto2 sembra sempre più una questione tra Remy Gardner e Raúl Fernández, ora separati da 19 punti.

17 agosto 2021 - 18:36

Sono compagni di box quest’anno in Moto2, lo saranno anche nel 2022 in MotoGP. Ma rimaniamo in classe intermedia, visto che sono loro i grandi protagonisti della stagione. Remy Gardner e Raúl Fernández comandano saldamente la classifica iridata, anzi il divario tra loro si è assottigliato parecchio domenica in Austria. In un weekend sottotono per il leader, il rookie spagnolo ha colto un importante trionfo che tiene accese le sue ambizioni da titolo. Mancano ancora parecchi GP ed il duo KTM Ajo è separato da 19 punti: ormai si comincia a fare qualche conto, la battaglia certo è più viva che mai.

Una coppia di piloti che, vale sempre la pena sottolinearlo, sta disputando una stagione decisamente stellare. Il 7° posto di questa domenica del figlio d’arte è il suo peggior risultato stagionale, il primo fuori dalla top 4 in 11 Gran Premi finora a referto. Per l’esordiente madrileno abbiamo un ritiro a referto, ma tolto quello ha anche lui una 7^ piazza come peggior risultato, il primo fuori dalla top 5. I due ragazzi del team di Aki Ajo sembrano aver imposto un ritmo difficile da sostenere per tutti gli altri. A cominciare da Bezzecchi, sceso a -47 dal capoclassifica dopo un fine settimana piuttosto complicato.

Tre vittorie ed altri cinque podi per Remy Gardner, quattro vittorie ed altri tre podi per Raúl Fernández. Una coppia che sta sbaragliando la concorrenza e che sembra volersi riservare la battaglia anche per il titolo iridato. “È utile avere un compagno di squadra veloce, ci spingiamo a vicenda” ha rimarcato più volte il pilota #87, che ora sta avendo la sua occasione di gloria dopo parecchie annate difficili. Il cognome di peso non ha aiutato… Un’opinione comunque condivisa anche dal collega, che sta brillando nella sua prima (ed unica) annata Moto2. E la zampata di domenica è un chiaro segnale.

Per i tuoi massaggi Thai

Foto: KTM Ajo

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha