joe roberts moto2

Moto2 Mugello, Prove 1: svetta Joe Roberts, Tony Arbolino 5°

Joe Roberts in evidenza nelle prime libere del GP d'Italia. Miglior crono davanti a Remy Gardner e Sam Lowes, Arbolino 5° e miglior italiano.

28 maggio 2021 - 11:40

Prima sessione di prove libere Moto2 che si chiude con Joe Roberts al comando. L’alfiere Italtrans piazza il suo miglior crono proprio sul finale, chiudendo così davanti al leader di categoria Remy Gardner ed a Sam Lowes. Miglior italiano è il rookie Tony Arbolino, autore del 5° miglior tempo, ma in top 14 provvisoria troviamo anche Marco Bezzecchi 8° e Fabio Di Giannantonio 10°. Il secondo ed ultimo turno di libere del venerdì scatterà alle 15:10.

Prove libere 1

Nuova wild card per Tommaso Marcon, reduce da un intervento per sindrome compartimentale e regolarmente in pista davanti agli ufficiali Baldassarri e Corsi. Esordio invece per Fermín Aldeguer, schierato da Speed Up in sostituzione dell’infortunato Yari Montella. Ricordiamo anche i tempi di riferimento per la classe intermedia al Mugello: il record assoluto è un 1:51.129 stampato da Schrötter, mentre Alex Márquez detiene il miglior crono in gara, un 1:51.881 realizzato nel 2019.

In pista inizia a dettare il passo Lowes, provvisoriamente al comando, ma si fanno vedere fin da subito anche i nostri portacolori di punta Bezzecchi e Di Giannantonio. Non sono da meno pure i ragazzi KTM Ajo, che arrivano al Mugello con le prime due caselle in classifica iridata nelle loro mani. Attenzione anche al rookie Arbolino, non manca un grosso rischio per Joe Roberts al Correntaio, prima di portarsi al comando. Cade Marcon alla Scarperia, mentre la bandiera a scacchi decreta l’alfiere Italtrans come il migliore delle FP1, seguito da Remy Gardner e da Sam Lowes.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi