honda team asia

Honda Team Asia, quasi completa la squadra 2020 tra Moto2 e Moto3

Honda Team Asia ha annunciato quasi tutti i suoi piloti per il 2020. Ai Ogura e Yuki Kunii in Moto3, per ora solo Somkiat Chantra in Moto2.

4 ottobre 2019 - 22:39

Honda Team Asia ha annunciato i suoi programmi per il 2020, ufficializzando quasi tutti i piloti con cui disputerà la prossima stagione. Nella categoria minore, confermato Ai Ogura, che sarà affiancato dall’esordiente Yuki Kunii. Si conosce invece solo mezza squadra in Moto2: si punta ancora sul giovane thailandese Somkiat Chantra, mentre il suo compagno di box sarà annunciato in seguito. Hiroshi Aoyama mantiene il ruolo di team manager per entrambe le squadre.

Partiamo dai ragazzi in Moto3. La conferma di Ai Ogura per la stagione 2020 arriva a meno di due settimane dal primo podio mondiale conquistato ad Aragón. Il giovane giapponese sta vivendo quest’anno la sua prima stagione nel Campionato del Mondo. Un’annata in costante crescita, con un piazzamento fuori dai punti, due ritiri ed una gara, quella del Mugello, saltata per infortunio. In ben sette occasioni però ha tagliato il traguardo in top ten, fino al secondo posto nella penisola iberica, vincendo la battaglia finale con Foggia. L’anno prossimo ci si aspetta molto da lui.

Il suo nuovo compagno di box sarà Yuki Kunii, altra giovane promessa del Sol Levante. Ha trascorsi in Asia Talent Cup, CEV Moto3 e Red Bull Rookies Cup. Non è stato particolarmente fortunato nelle ultime due stagioni nel Mondialino ed in Rookies Cup, con vari infortuni che ne hanno condizionato il rendimento. La prima agognata wild card mondiale, rimandata per precedenti lesioni, è arrivata a Brno, ma non è finita come ci si aspettava. La sua gara si è chiusa al via, riportando una multipla frattura ad una mano dopo un incidente con McPhee. Questo gli ha impedito di lottare per il titolo in Rookies Cup e nel Mondiale Junior.

In Moto2 il confermato è Somkiat Chantra. Il giovane pilota thailandese ha corso in precedenza in Asia Talent Cup e nel CEV Moto3. Nel 2018 disputa una wild card nella categoria minore del Motomondiale in occasione del GP di casa, chiudendo 9°. Il suo debutto nel Campionato del Mondo, avvenuto quest’anno, è stato però in Moto2 con IDEMITSU Honda Team Asia. Una stagione quindi non semplice, con anche tre gare saltate per infortuni. Finora ha conquistato quattro piazzamenti a punti, in particolare un 10° posto in Argentina. Questo fine settimana corre in casa ed è determinato a fare bene davanti al suo pubblico. L’inizio non è stato affatto male, visto che ha chiuso i primi due turni di prove libere con il 2° tempo assoluto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a Motegi

MotoGP, Valentino Rossi: “Yamaha può fare ogni cosa se vuole”

MotoGP Motegi

MotoGP Giappone: orari TV SKY, TV8 e streaming

suzuki guintoli motegi

MotoGP, Motegi: Suzuki, con Guintoli debutta un prototipo 2020