marini moto2

Moto2, Misano-2: Luca Marini pole e record, 2° Marco Bezzecchi

Luca Marini si prende pole position e nuovo record assoluto, Marco Bezzecchi è 2°. Dominio Sky VR46 in qualifica Moto2, con Xavi Vierge a completare la prima fila.

19 settembre 2020 - 16:02

Doppietta Sky VR46 in qualifica Moto2 sulla pista di Misano. Luca Marini e Marco Bezzecchi cancellano il nuovo record mattutino, soprattutto il primo, che si assicura così la prima casella in griglia. Vicino a lui c’è appunto il compagno di box, terza piazza per Xavi Vierge, sfortunatamente caduto nei minuti finali. Quinta piazza finale per Enea Bastianini, ma attenzione al suo ritmo gara… Italiani ancora protagonisti domenica? Alle 12:20 di domenica scatterà la gara di Misano-2.

Q1: PASSANO TRE ITALIANI E GARZO

Come sempre si comincia con i piloti in Q1: ci sono quattro posti da conquistare per accedere al turno successivo, la battaglia si fa subito serrata. In evidenza fin da subito gli italiani, che si portano presto davanti, ma ce ne sono tanti altri che tentano di risalire. Tra loro anche Manzi, protagonista però di uno scossone gli fa perdere tempo. Alla fine la classifica mostra Lorenzo Dalla Porta in Q2 col miglior crono davanti a Fabio Di Giannantonio, colpo finale di Mattia Pasini che si assicura il terzo posto, chiude la top 4 Hector Garzó.

Q2: DOPPIETTA SKY VR46

Abbiamo i 18 piloti pronti per la battaglia, ma subito gli italiani brillano nelle prime posizioni della classifica. Pochi minuti ed il record di Bastianini del mattino è presto un ricordo, grazie a Marini, con il compagno di box Bezzecchi subito a ruota. Cadono Fernández e Vierge, quest’ultimo risalito in terza piazza, mentre il duo italiano non ha rivali. Alla fine è Luca Marini ad assicurarsi la prima casella, accanto a lui c’è Marco Bezzecchi (anche lui al di sotto del precedente record).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp grid

MotoGP, Moto2, Moto3: Le griglie 2021 prendono sempre più forma

ayumu sasaki moto3

Moto3, il primo podio di Ayumu Sasaki: “Dopo quattro anni duri, eccomi!”

MotoGP, Alex Marquez e Johann Zarco

MotoGP, Alex Marquez: “Johann Zarco non è stato intelligente”