fernandez moto2

Moto2 Le Mans: Raúl Fernández vince di nuovo, doppietta KTM Ajo

Raúl Fernández si ripete, dopo Portimao ecco il 2° trionfo Moto2. Gardner completa la doppietta KTM Ajo, Bezzecchi ancora sul podio ed Arbolino gran 4°.

16 maggio 2021 - 13:05

Un’altra zampata del rookie. Raúl Fernández mette un altro sigillo nella sua stagione d’esordio in Moto2, ecco che a Le Mans arriva il secondo trionfo di categoria. Gran gara in controllo per il rookie spagnolo, festa doppia in KTM Ajo per il secondo posto finale di Remy Gardner, tutt’ora leader in campionato. Marco Bezzecchi infine conquista un nuovo podio chiudendo 3°, da sottolineare anche la gara dell’esordiente Tony Arbolino, 4° ed al miglior piazzamento del 2021. Si perdono parecchi protagonisti della corsa, come spiegheremo in seguito.

Cadute e sanzioni 

Ricordiamo la retrocessione di sei caselle per Chantra, sanzionato per una caduta nelle FP2 in regime di bandiera gialla (non aveva rallentato). Il pilota Honda Team Asia era 20° in griglia dopo le qualifiche. Poche curve ed ecco il primo incidente, finisce anzitempo la gara di Canet (poi portato al Centro Medico. Male anche Augusto Fernández, che vede sfumare subito una possibile top 3. A referto presto anche gli incidenti di Manzi e López, scivolata per Lowes, che trascina con sé l’incolpevole Vierge. In seguito sfuma il podio anche per Roberts (un errore in frenata, evita di un soffio Bezzecchi davanti a lui). Cade anche Garzó dopo un contatto con Di Giannantonio, che riceve una Long Lap Penalty. Doppia, visto che l’italiano non l’ha scontata in maniera corretta. Cadono anche Lüthi ed il rookie Beaubier (quand’era stabilmente 6°). Sanzionato Chantra sul finale per uscita di pista, per lui retrocessione di una posizione.

La gara

Le condizioni della pista continuano a migliorare dopo l’acquazzone nei warm up, la gara viene dichiarata asciutta (con chiazze umide lungo il circuito). Ottima partenza per Bezzecchi, passato subito al comando davanti al poleman Fernández, a Canet ed a Roberts. Ma come detto in alto, la gara dell’alfiere Aspar Team dura poche curve… Una serie di incidenti nei primi giri lasciano Raúl Fernández e Bezzecchi al comando, con lo spagnolo in particolare che appare quello più in palla. Segnaliamo poco dietro la gran rimonta fino al 5° posto per il rookie Arbolino, che ha nel mirino Gardner e Bendsneyder, quindi la zona podio.

Niente male nemmeno gli esordienti Beaubier ed Ogura, più che stabilmente in top ten, purtroppo però lo statunitense è KO a cinque giri dalla fine… In testa però in pochi giri scatta la fuga del poleman: Raúl Fernández si lascia alle spalle Marco Bezzecchi e vola verso il secondo successo nella sua stagione d’esordio. Anzi, è doppietta KTM Ajo, visto che Remy Gardner recupera e si assicura infine il 2° posto al traguardo, approfittando anche di un errore dell’italiano che infine chiuderà 3°. Notevole la quarta piazza finale di Tony Arbolino, nettamente miglior rookie di questo GP in Francia.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La classifica

 

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

michelin motogp

MotoGP: Michelin, una gamma più ampia per il ritorno alla Cattedrale

MotoGP, Valentino Rossi

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso… sarà un mercoledì davvero speciale!

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Maverick Vinales: l’idea del ritiro per “vergogna”