jake dixon petronas

Moto2: Jake Dixon passa a Petronas Sprinta Racing

Jake Dixon cambia team nel 2020. Farà parte di un allargato Petronas Sprinta Racing, affiancando il già annunciato Xavi Vierge.

9 ottobre 2019 - 9:29

Ufficializzato un altro tassello che va a comporre la griglia di partenza Moto2 del 2020. Jake Dixon, arrivato dal BSB come vice-campione in carica, protagonista di un difficile esordio con Angel Nieto Team, cambia casacca l’anno prossimo. Sarà il secondo pilota Petronas Sprinta Racing, affiancando il già annunciato Xavi Vierge. Il britannico guiderà per la prima volta la KALEX a novembre a Jerez, a stagione conclusa.

“Jake Dixon è un bell’acquisto per la nostra squadra” ha dichiarato il team principal Razlan Razali. “Ci aspettiamo grandi cose da lui e da Xavi Vierge l’anno prossimo. Il BSB è estremamente competitivo, quindi aver vinto gare nella prima stagione completa ed aver chiuso secondo in quella successiva dimostra il suo potenziale. Abbiamo osservato il talento di Jake e la sua dedizione in questo primo anno in Moto2. Rappresenta il pezzo finale per la nostra line-up di piloti tra MotoGP, Moto3 e Moto2. Per la prima volta schiereremo due moto nella categoria intermedia.”

“Sarà una stagione interessante” ha aggiunto il team director Johan Stigefelt. “Sappiamo che Jake ha grandi qualità e talento. Questo è il suo primo anno in Moto2 e sta ancora conoscendo la nuova moto ed i nuovi circuiti. Se guardi però al suo passato in BSB è davvero veloce. Lo seguiamo da un po’ e pensiamo che sia un’ottima opzione per la nostra squadra. Gli forniremo un bel team ed inizieremo a provare alla fine del 2019 per aiutarlo ad imparare ed a migliorare. Ha ancora tanto da fare ma siamo sicuri che, assieme a noi, potrà salire di livello.”

“Sono davvero contento di unirmi a Petronas Sprinta Racing” ha poi detto Jake Dixon. “Chiaramente questa è una grande opportunità, basta vedere quello che stanno facendo in MotoGP e Moto3 per averne un’idea. Il 2019 non è stato l’anno più semplice per me, ma ho imparato molto e questo mi fornirà una buona base per il 2020. La KALEX è una grande moto e sarà interessante guidarne una. Non so quali saranno gli obiettivi finché non la proverò, inizierò la stagione pensando ad una gara per volta. Ora però che ho questo team, voglio arrivare a lottare per il podio entro la fine della stagione.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

48 lorenzo dalla porta

Lorenzo Dalla Porta e Alex Márquez campioni in Australia se…

Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo-Honda: massima intesa dopo Motegi

jeremy alcoba gresini moto3

Moto3: Jeremy Alcoba nel Mondiale 2020 con Gresini