italtrans bastianini dalla porta moto2

Moto2: Italtrans all’attacco con Enea Bastianini e Lorenzo Dalla Porta

Italtrans Racing Team con una coppia d'attacco di valore. Bastianini punta alle prime posizioni, Dalla Porta molto ambizioso dopo il titolo Moto3.

26 gennaio 2020 - 11:46

Nella serata di sabato 25 gennaio Italtrans Racing Team ha presentato il suo 2020 a Calcinate, nella sede dell’azienda che da il nome alla squadra. Undicesima stagione mondiale con una nuova coppia tutta italiana: confermato Enea Bastianini, arriva l’iridato Moto3 Lorenzo Dalla Porta. I due saranno nuovamente compagni di box, stavolta nella categoria intermedia, dopo aver già condiviso il Leopard Racing nel 2018. Obiettivi ambiziosi per entrambi i piloti, che puntano ad essere protagonisti in Moto2. VIDEO Il team Italtrans si presenta

DALLA PORTA, OBIETTIVO ROOKIE OF THE YEAR

Il pilota di Montemurlo sarà senza dubbio un osservato speciale, oltre ad essere l’unico esordiente italiano. Scontato puntare al titolo di miglior rookie. “Spero di riuscire a trovare velocemente il giusto feeling con la moto” ha dichiarato Lorenzo Dalla Porta alla Gazzetta dello Sport. Non vuole porsi obiettivi minimi, anche se poi si sbilancia un po’… “Raggiungere i 200 punti andrebbe bene!” Tradotto, ben all’interno della top ten. Se guardiamo la classifica 2019, l’ultimo ad aver superato questa quota era Fernández, che ha chiuso 5°.

Come detto, ritroverà Bastianini, suo compagno di squadra in Moto3. “Abbiamo un ottimo rapporto, è uno dei migliori compagni che abbia mai avuto. Potremo aiutarci a vicenda, anche se poi ognuno cercherà di fare la sua gara.” Pochi social (“Mi facevo influenzare, ora non mi interessa”), tanto allenamento. “Ho lavorato di più sull’agilità: non puoi guidare queste moto di forza.” Lascia il suo 48 (ritirato dopo il fatale incidente di Tomizawa). “Ho scelto il 19, ha un significato importante per me. Ma in MotoGP il 48 è libero…”

BASTIANINI, CACCIA ALLA TOP 5

Secondo miglior rookie del 2019, ora si cerca un sensibile passo avanti. Enea Bastianini si presenta al via con alle spalle un anno importante di esperienza, nel quale ha conquistato anche un podio. Ha chiuso con il 10° posto iridato nella stagione appena conclusa: ora sarà l’uomo di punta Italtrans per ottenere risultati di peso. L’obiettivo dichiarato è infatti arrivare a lottare costantemente per le posizioni di testa. Accanto a lui un pilota che conosce bene, sicuramente uno stimolo in più a cercare risultati importanti.

“Quest’inverno ho seguito un programma di allenamento specifico, passando parecchio tempo sia in moto che in palestra” ha dichiarato Bastianini. “Darò il mio 100% per iniziare bene la stagione e ottenere sin da subito buoni risultati buoni. Gli obiettivi sono raggiungere la top five e lottare per le prime posizioni. Non sarà facile, la Moto2 è una classe molto combattuta e ci sono tanti piloti molto veloci, ma noi siamo carichi e determinati a dimostrare tutto il nostro valore.”

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Iannone

Andrea Iannone: “L’Aprilia RS-GP meglio di una notte d’amore”

tony arbolino moto3

Tony Arbolino: “Sensazione particolare quando corro, mi sento forte”

MotoGP, Fabio Quartararo: “19 Gran Premi di fila perfetti per me”