Graziano Rossi

Malore in casa per il papà di Valentino Rossi: ora Graziano è fuori pericolo

Un malore in casa ha costretto Graziano, padre di Valentino Rossi, al ricovero in ospedale. La Tac ha dato esito negativo, oggi altri accertamenti, ma sembra fuori pericolo.

20 dicembre 2021 - 9:58

Graziano Rossi spinge sul gas… ma per tornare a casa. Il padre di Valentino Rossi sembra fuori pericolo, ma ulteriori aggiornamenti verranno eseguiti nella giornata di oggi. Resta una certa apprensione per il 67enne. Il Dottore in questi giorni è a Madonna di Campiglio per qualche giorno di relax, ma la notizia è arrivata come fulmine a ciel sereno. Graziano è ricoverato da sabato pomeriggio all’ospedale di Fano presso il reparto di Neurologia a causa di un malore mentre era nella sua abitazione a Tavullia.

Fortunatamente le sue condizioni non sono mai apparse preoccupanti. Finora tutti gli esami clinici hanno dato esito negativo, come riporta ‘Il Resto del Carlino’. Valentino Rossi si tiene in stretto contatto telefonico con Pesaro per seguire le condizioni del babbo. I medici non lo rilasceranno fino a quando non avranno la massima certezza che tutto sia passato. Già da ieri sembra avere ritrovato le piene capacità. Graziano Rossi non ha mai smesso di coltivare la passione per la velocità. Insieme ad un gruppo di amici si ritrova settimanalmente in un ristorante pesarese. Qui si è discusso dell’idea di individuare una strada dismessa dal traffico ufficiale da dedicare a qualche sgommata in auto o in moto, ovviamente con il consenso dell’amministrazione comunale. Un progetto al momento accantonato.

Presto diventerà nonno per la prima volta. Valentino Rossi e Francesca Novello attendono una bambina il cui nome verrà rivelato al pubblico solo alla nascita. Per la coppia di fidanzati sono giorni di pausa dopo un anno di impegni professionali. Anche se il Dottore non ha più la necessità di ricaricare le batterie in vista della prossima stagione MotoGP. A Valencia ha detto definitivamente addio al Motomondiale e sta per tracciare una nuova traiettoria nel futuro. Sicuramente correrà con le auto in qualche importante evento endurance di livello internazionale. Resta da capire fino a che punto vorrà impegnarsi come manager nel suo team VR46.

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

prustel dupasquier moto3

Moto3: PrüstelGP apre il 2022 nel ricordo di Jason Dupasquier

cfmoto prustelgp moto3

Moto3 2022, ecco i colori del progetto CFMoto Racing PrüstelGP

MotoGP, Enea Bastianini

MotoGP, esclusiva Pernat: “Bastianini ha un solo obiettivo”