remy gardner moto2

Dalla 250cc alla Moto2: i complimenti di Kel Carruthers a Remy Gardner

Da Kel Carruthers a Remy Gardner: ecco i complimenti dell'unico campione australiano in 250cc (nel 1969) per il suo successore in Moto2.

15 novembre 2021 - 18:42

Il meritato titolo di Remy Gardner è un risultato storico. Non solo assieme a papà Wayne, ma per la sua nazionalità: è il primo re Moto2, ma guardando l’intera storia della categoria c’è un unico precedente. Parliamo dell’allora 250cc, con Kel Carruthers vincitore all’esordio nel 1969 (in precedenza lo troviamo in 125cc, 350cc e 500cc) ed in sella al mitico marchio italiano Benelli. Un passaggio di consegne tra due connazionali (e pure concittadini) uniti dal fatto di aver portato l’Australia in alto. E nella stessa categoria, seppur totalmente rivoluzionata. Da parte dell’83enne ex pilota non sono mancati i complimenti per il neo iridato, pubblicati attraverso i canali social del figlio Paul.

“Ho guardato tutte le gare dalla mia casa nel Sud della California e ho sempre sperato che gli australiani facessero bene” si legge nella nota. “Remy ha disputato una stagione fantastica, vincere il titolo è bellissimo per lui, la sua famiglia e l’Australia. Mi ricordo il ritorno a casa dopo il mio titolo, con il paese tutto emozionato, come sempre quando i connazionali fanno bene a livello internazionale. Wayne, il papà di Remy, è stato un bel rivale negli anni in cui ero capotecnico di Eddie Lawson e posso solo immaginare quando sia fiero di suo figlio. Ho avuto l’occasione di incontrare Remy qualche anno fa al COTA ed è un bravo ragazzo. I miei complimenti!”

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Foto: KTM Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi