gajser mxgp trentino

MXGP: Tim Gajser, il titolo ad un passo. “Quella partenza sbagliata…”

Tim Gajser soddisfatto a metà, soprattutto per la partenza sbagliata in Gara 2. Ma è ad un passo da chiudere i conti, mancano solo due round.

2 novembre 2020 - 18:17

Due eventi alla fine della stagione 2020, ormai è sempre più difficile ostacolare la cavalcata trionfale di Tim Gajser verso il quarto titolo in carriera. Anche nell’MXGP del Trentino il campione sloveno ha fatto vedere uno stato di forma invidiabile: imprendibile in Gara 1, solo una partenza da dimenticare gli ha impedito di lottare per il successo anche in Gara 2. Ha chiuso quest’ultima 4° in rimonta, 2° complessivo, un altro importante tassello verso la corona iridata. Mercoledì e domenica si corre ancora a Pietramurata, ultimi passi per chiudere i giochi.

“Sono abbastanza soddisfatto” ha dichiarato Tim Gajser, parlando dell’evento appena concluso. “La prima gara è stata quasi perfetta, tra holeshot ed un buon margine fin dall’inizio. Tony [Cairoli] ha spinto sempre, ma sono riuscito ad incrementare costantemente il margine ed a conquistare la vittoria.” Ben diverso invece nella seconda competizione… “Ho sbagliato la partenza” ha ammesso. “Il primo giro in mezzo al gruppo non è stato semplice: ho cercato di restare calmo e di non commettere errori.”

Dando poi vita ad una rimonta indiavolata, che si è fermata ai piedi del podio. “Ho cercato in ogni modo di prendere la terza piazza, ma non ci sono riuscito. Il quarto posto comunque è stato sufficiente per chiudere in seconda posizione. È pur sempre un buon risultato e ci sono ancora quattro gare da disputare: devo rimanere concentrato e cercare di dare sempre il massimo.” Un altro doppio round sempre sulla stessa pista trentina, con il pilota di casa Tony Cairoli e tutti gli altri una volta di più pronti alla sfida.

1 commento

fzanellat_12215005
0:40, 3 novembre 2020

Gasjer è veramente un pilota di assoluto livello.
Non ha il talento di Tonino,Herlings o Prado ma
con il duro lavoro sta ottenendo dei risultati pazzeschi.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

cairoli prado mxgp

MXGP: Tony Cairoli e Jorge Prado, i colori della sfida mondiale 2021

MXGP, Tony Cairoli

MXGP, Tony Cairoli: “A Riola Sardo non ero pronto, obiettivo Mondiale”

febvre mxgp

Motocross: trionfo di Febvre a Riola Sardo, prima di Monticelli con Kawasaki