tony cairoli motocross

Motocross delle Nazioni, Tony Cairoli acciaccato ma ci sarà

Tony Cairoli pronto a guidare l'assalto azzurro al Motocross delle Nazioni. Tolto ogni dubbio emerso dopo l'incidente nel MXGP a Riola Sardo.

23 settembre 2021 - 6:57

“È tempo di riprendere in mano il manubrio per difendere i colori della nazionale.” Così Tony Cairoli spazza via ogni possibile dubbio riguardo la sua partecipazione al Motocross delle Nazioni. Nonostante il botto che gli ha impedito di partecipare alle due manche del MXGP di Sardegna, il 35enne campionissimo siciliano è più carico che mai. Il tris d’assi in Maglia Azzurra, ovvero lui, Alessandro Lupino e Mattia Guadagnini, sono pronti a difendere i colori italiani nel MXoN di questo fine settimana a Mantova.

I brividi per il brutto incidente occorsogli nel turno cronometrato a Riola Sardo sono dimenticati. “Ho toccato appena il terrapieno sulla destra, ho perso l’appoggio del piede e sono volato” aveva raccontato Tony Cairoli a GP concluso. Primi attimi di forte preoccupazione, per poi cavarsela ‘solo’ con un trauma cranico. Il nove volte campione Motocross è ancora “bello acciaccato”, come ammette lui stesso, ma ci sarà, pronto a guidare l’assalto tricolore. “Non possiamo che essere fieri di te” è il commento di Lupino sotto il suo post social.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP, Tony Cairoli in Spagna

MXGP, Tony Cairoli: un sasso nello stivale complica il week-end

Jeffrey Herlings, MXGP

MXGP Spagna: Jeffrey Herlings ancora un trionfo, Tony Cairoli quarto

Romain Febvre, MXGP

MXGP Spagna: Romain Febvre agguanta gara 1, Tony Cairoli settimo