lupino lapucci mxgp

Motocross: debutto Lapucci-Fantic in MXGP, Lupino passa a Beta

Due binomi italiani per il 2022. Alessandro Lupino si lega a Beta, il campione europeo Nicholas Lapucci e Fantic all'esordio in MXGP.

13 dicembre 2021 - 13:02

Si sistemano altri due tasselli per quanto riguarda la griglia MXGP 2022. Nello specifico si compongono due binomi tutti tricolori nella top class del Mondiale Motocross. Partendo da Alessandro Lupino, che l’anno prossimo vestirà i colori della casa fiorentina Beta Motor, ma c’è poi anche un volto nuovo in arrivo nella categoria. Si tratta del fresco campione EMX250 Nicholas Lapucci, che ha vinto il titolo proprio con il marchio lombardo-veneto Fantic, al debutto quindi nella categoria assieme al suo pilota.

L’esperienza 

Una nuova sfida all’orizzonte per Alessandro Lupino, reduce da un 2021 in top ten mondiale e da campione al Motocross delle Nazioni. L’esperto pilota classe 1991 del gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato scoprirà l’anno prossimo la Beta, vestendo i colori del SDM MX Team. Una squadra all’esordio in quest’anno solare in MXGP, ma ora rodata e pronta a ripresentarsi ai nastri di partenza con uno dei migliori nostri portacolori nelle sue file. Marchio e pilota italiani hanno firmato un accordo biennale, con l’obiettivo di arrivare sempre più in alto nella top class del Mondiale Motocross. Ricordiamo che Lupino è un otto volte campione italiano, oltre ad aver vinto i titoli europeo e mondiale in 85cc. Senza dimenticare che proprio di recente è stato uno dei ragazzi ricevuti dal Presidente della Repubblica Mattarella al Quirinale.

Doppia novità

Arriviamo ora all’esordio sia di una casa che di un pilota nella prossima stagione MXGP. Questo il premio per Nicholas Lapucci per un 2021 decisamente da grande protagonista, e non solo per lo strepitoso titolo EMX250. Ci aggiungiamo la vittoria in MX2 negli Internazionali d’Italia ed il successo, sempre nella medesima categoria, nel Campionato Italiano Motocross Prestige. Tutti risultati ottenuti con Fantic Factory Team Maddii, convincendo così il team manager Marco Maddii a blindare il pilota anche per la prossima stagione. Portandolo però in MXGP, con l’esordio quindi anche di squadra e marchio tricolori. “Una sfida emozionante e difficile” ha detto Maddii. “Abbiamo già iniziato gli allenamenti invernali, il feeling è già buono e ci prepareremo per gli Internazionali d’Italia.” Non meno emozionato Lapucci. “Sarà la mia seconda stagione con questa squadra, non vedo l’ora di iniziare questo nuovo capitolo della mia carriera.”

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Foto: Beta Motor/Fantic Factory Team Maddii

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fantic picco dakar

Dakar 2022: Fantic e Franco Picco, che impresa per il binomio azzurro

lapucci mxgp

MXGP: che guaio per Nicholas Lapucci, infortunato in allenamento

herlings mxgp

MXGP, Jeffrey Herlings coglie l’occasione: correrà col numero 1!