Tony Cairoli

MXGP Trentino: Tony Cairoli che vittoria, Tim Gajser stavolta è piegato

Tony Cairoli firma la vittoria numero 92 nel Mondiale ed è sempre più leggenda del Motocross. Tim Gajser secondo ormai è ad un passo dal quarto Mondiale

1 novembre 2020 - 15:48

Tony Cairoli sempre più leggenda del motocross. Anche se il Mondiale 2020 è compromesso, il fuoriclasse della KTM non molla ed ha vinto il GP Trentino, 16° appuntamento iridato disputato sul tracciato di Pietramurata. Tony Cairoli è arrivato due volte secondo: in gara 1 dietro Tim Gajser, nella seconda alle spalle di un redivivo Clement Desalle (Kawasaki). Nella combinata quindi ha fatto un punto in più di Tim Gajser, che nella manche decisiva è partito male ed ha concluso solo quarto in rimonta. A 35 anni, in condizioni fisiche non perfette per guai al ginocchio che durano da un paio di mesi, Tony Cairoli è sempre là, a combattere con piloti ben più giovani e nel pieno della condizione.

Tim Gajser conserva + 76 punti di vantaggio

Tony Cairoli ha inseguito per tutta la corsa Clement Desalle, che a fine stagione lascerà la MXGP. Ha provato a sorprenderlo, ma il belga non ha mollato. Dietro i due protagonisti, Tim Gajser ha dovuto faticare tanto per rimediare una partenza stavolta non eccellente, solo nono alla prima curva. Dopo essersi sbarazzato dello svizzero Jeremy Seewer (Yamaha), nel finale Tim Gajser è arrivato alle spalle del francese Gautier Paulin, (Yamaha), che proprio in settimana ha annunciato a sua volta il ritiro, a soli 30 anni. Fosse riuscito nel sorpasso, Gajser avrebbe strappato a Cairoli la vittoria nel GP, ma stavolta lo sloveno rimasto a bocca asciutta. Nel mondiale resta però a +76 punti, quando ne restano solo 100 da assegnare. Il nostro Tony consolida il secondo posto.

Classifica Mondiale dopo 16 GP su 18

1.Gajser (Slo-Honda) punti 626; 2.Cairoli (Ita-KTM) 553; 3. Seewer (Svi-Yamaha) 535; 4. Febvre (Fra-Kawasaki) 487; 5. Prado (Spa-KTM) 476; 6. Paulin (Fra-Yamaha) 441; 7. Desalle (Bel-Kawasaki) 402; 8. Coldenhoff (Ola-GasGas) 375; 9. van Horebeek (Bel-Honda) 307; 10. Herlings (Ola-KTM) 263.

Mercoledi di nuovo in pista 

La MXGP non concede riposo ai suoi protagonisti. Mercoledi si corre il 17° e penultimo appuntamento, intitolato GP Pietramurata. Solito format concentrato in un’unica giornata, con qualifiche al mattino e le due manche alle 12 e alle 15. Tony Cairoli può ancora sorprenderci.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

dovizioso motogp

Andrea Dovizioso ospite d’onore a Maggiora Park. Lunedì il test Aprilia

mxgp

MXGP, il calendario 2021 cambia ancora: si parte a giugno in Russia!

Herlings MXGP

MXGP: Jeffrey Herlings a tutto gas verso il Mondiale Motocross 2021