MXGP, Jeffrey Herlings

MXGP Spagna, Jeffrey Herlings OK ma tornerà solo nel 2021

Jefferey Herlings, pericolo scampato ma la convalescenza è ancora lunga: l'asso olandese tornerà in MXGP soltanto la prossima stagione

11 ottobre 2020 - 9:21

Jeffrey Herlings si è messo alle spalle il grave incidente subìto durante le prove libere del GP Città di Faenza, sul tracciato del Monte Coralli. La lesione al rachide cervicale non desta più preoccupazioni, ma la convalescenza è ancora lunga e complicata. Il fuoriclasse olandese, 26 anni e quattro titoli Mondiali conquistati, dovrà operarsi al piede destro. Per cui Jeffrey Herlings salterà le restanti gare MXGP di questa stagione, che si concluderà l’otto novembre a Pietramurata (Trentino) in modo da rimettersi completamente in forma per l’edizione 2021. L’aggiornamento è stato fornito da KTM Racing, la marca per il quale Jeffrey Herlings è pilota ufficiale.

Una scia di infortuni

L’iridato MXGP 2018 si è fatto male dopo aver dominato l’avvio di campionato. Dopo sei GP era saldamente al comando della classifica, in consistente vantaggio su Tony Cairoli e sul campione in carica Tim Gajser. L’incidente, che in primo momento aveva fatto temere anche rischio di paralisi, si è poi ridimensionato, pur nella gravità dell’episodio. Jeffrey Herlings si è fatto male molto spesso in carriera, e questo ennesimo colpo basso della fortuna è stato causato dalla cattiva mobilità del piede destro, che risente di precedenti lesioni. I medici gli hanno consigliato di rimuove il callo osseo che limita la mobilità dell’arto. L’intervento è stato programmato per il 15 ottobre.

“Spero vada tutto bene” 

C’è dell’osso in più che cresce nel punto di una precedente frattura, per cui il movimento del piede destro è limitato, rendendomi difficile controllare la moto” racconta Jeffrey Herlings. “Spero che questo semplice intervento sia sufficiente, in modo da rimettermi subito a preparare il rientro in pista. Preferisco prendere il tempo che sarà necessario, anzichè affrettare i tempi e complicare ulteriormente la situazione. E’ un peccato perchè il Mondiale 2020 era ripreso nel migliore del modi per me, è un’altra occasione che perdo come altre in carriera, sempre per infortunio. Adesso l’importante è rimettermi a posto per essere di nuovo al meglio nel 2021.”

Foto: Instagram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tony Cairoli, MXGP

MXGP Lommel, Tony Cairoli: “Domenica provo a vincere”

Tony Cairoli, MXGP

MXGP Limburgo: Tony Cairoli 2° dietro Jorge Prado, Il mondiale è vivo

Tim Gajser

MXGP Limburgo: Gara 1 Tim Gajser vince ancora, Tony Cairoli finisce 5°