bonacorsi emx125 motocross

Motocross: Andrea Bonacorsi è campione EMX125 2020!

Andrea Bonacorsi (sull'italianissima Fantic) conquista il titolo EMX125. Dopo il campionato italiano, ora l'Europeo Motocross di categoria: un 2020 trionfale.

24 ottobre 2020 - 18:34

A fine settembre era arrivato il titolo italiano Motocross 125cc, ora c’è anche la consacrazione a livello europeo. Andrea Bonacorsi conquista il titolo EMX125 con il podio in Gara 1 ed i 10 punti di Gara 2 nel terzo ed ultimo evento disputato sulla sabbia di Lommel, in Belgio. Che trionfo per il pilota classe 2003, ma in generale per i colori italiani: la sua moto è l’italianissima Fantic XX125 del team gestito da Corrado Maddii. Un tripudio tricolore quindi nell’Europeo di categoria.

Si può immaginare il largo sorriso comparso sotto la mascherina al momento di esternare tutta la sua gioia per un’annata memorabile. “Ho vinto! È una sensazione incredibile.” Queste le prime parole dell’emozionato diciassettenne bergamasco ai microfoni di mxgp.com dopo aver chiuso Gara 2 nell’ultimo evento a Lommel. “Abbiamo lavorato duramente per questo ed ora siamo campioni europei! Un sentito grazie al mio team, alla mia famiglia, a tutti quanti.”

Decimo nel 2019, suo primo anno in EMX125, ecco il centro in quest’annata complicata per tutti ma gestita al meglio dal pilota numero #32. Rivediamo il suo 2020: inizia a Matterley Basin con un 34° posto seguito da una 5^ piazza alla bandiera a scacchi. La lunghissima pausa dovuta al lockdown dal 26 febbraio al 5 settembre, quando si riparte a Faenza con il triplo evento d’Italia, della Città e dell’Emilia Romagna. Bonacorsi è inarrestabile, trionfando in tutt’e sei le gare disputate.

Si va poi a Mantova: in questa occasione chiude 1’° in Gara 1 e 12° in Gara 2. Il circuito spagnolo di intu Xanadú – Arroyomolinos lo vede per due volte sul secondo gradino del podio, per poi arrivare al triplo appuntamento a Lommel. È 7° e 4° nel MXGP delle Fiandre, 1° e 5° nel round di Limburgo, infine terzo e 11° nell’evento finale di Lommel. Quanto basta per chiudere con un vantaggio di 51 punti sul diretto inseguitore Braceras e dare il via alla festa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

tony cairoli mxgp

Tony Cairoli, nuova sfida a quattro ruote al Tuscan Rewind 2020

Gajser Cairoli MXGP

MXGP, Tim Gajser: “Cairoli un campione, 35 anni e sempre al top”

mxgp

MXGP: Tutte le novità del calendario (provvisorio) del Mondiale 2021