Coronavirus in Italia

Coronavirus Italia, bollettino 24 ottobre: nuove restrizioni per lo sport

Coronavirus in Italia, il bollettino di sabato 24 ottobre 2020. 19.644 nuovi casi, 151 morti, +79 ricoverati in terapia intensiva. Restrizioni per lo sport.

24 ottobre 2020 - 18:04

Il bollettino ufficiale dell’emergenza Coronavirus in Italia del 24 ottobre 2020 conta 19.644 nuovi casi. Il numero totale dei contagi sale a 504.509, quello dei morti a 151, con il totale delle vittime che ammonta a 37.210. Aumentano i ricoveri in terapia intensiva (1.128, +79 rispetto a ieri). In lieve calo il numero dei tamponi: 177.669 (ieri 182.032). Il totale dei guariti-dimessi sale a 264.117 (+2.309).

Le regioni maggiormente colpite dal Coronavirus sono Lombardia (4.956), Veneto (1.729), Campania (1.718) e Lazio (1.687). Nella Regione Marche nelle ultime 24 ore sono stati ricoverati 29 pazienti, con il totale che è salito a 203 (23 i pazienti in terapia intensiva, +1 rispetto a ieri).

Le nuove restrizioni

Per quanto concerne gli eventi sportivi si va verso la chiusura totale al pubblico. “Sono sospesi – si legge nella bozza del Dpcm – gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato. Restano consentiti gli eventi e le competizioni sportive, nonché le sedute di allenamento degli atleti agonisti, riguardanti gli sport individuali e di squadra“. Tra le novità contenute nella bozza anche la chiusura dei centri commerciali nel weekend e di cinema, teatri e casinò.

La situazione fuori dall’Italia

Altrettanto allarmante la questione nel resto dell’Europa. La Spagna si avvia verso un nuovo stato di allarme. Si prevede di varare misure a livello nazionale come un coprifuoco notturno in tutto il Paese. Nuovo record di contagi anche in Austria: 3.614 nuovi positivi. Ad oggi i pazienti ricoverati negli ospedali sono 1.177 (175 in terapia intensiva). Nuova stretta a Bruxelles sulle misure di contenimento: coprifuoco anticipato dalle 22 fino alle 6 del mattino. Chiusi al pubblico le sale di spettacolo, i teatri, i cinema e i palazzetti dello sport.

Non va meglio anche negli altri Paesi extra-europei. In Tunisia circa 1.600 casi in 24 ore su 4.096 test effettuati, che portano il totale delle infezioni confermate a 48.899. Il bilancio dei decessi sale a 819 (35 nell’ultimo giorno). In Russia si sono registrati 16.521 nuovi positivi (dato totale vicino al milione e mezzo di casi) e 296 decessi (25.821 le vittime complessive) nelle ultime 24 ore.

Foto: Getty Images

Video: Instagram @crocerossaitaliana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ana Mayrata, mamma di Joan Mir

MotoGP, Joan Mir e il “problema” di mamma Ana Mayrata

L’ex Moto2 Azlan Shah diventa corriere durante la pandemia

Andrea Iannone

Caso Andrea Iannone: legal thriller o affare del CAS?