kevin manfredi supersport

Supersport: Kevin Manfredi e Altogo Racing, si apre la sfida 2021

Si apre la stagione Supersport 2021 per Kevin Manfredi e Altogo Racing Team. Una livrea rinnovata per giocarsi la riconferma in WorldSSP Challenge.

22 marzo 2021 - 20:38

Si riparte sempre con Kevin Manfredi, con una livrea rinnovata per la sua Yamaha YZF-R6. Altogo Racing Team apre così la stagione Supersport 2021, in cui il suo pilota vorrà confermarsi dopo essersi assicurato il WorldSSP Challenge nell’annata scorsa. La squadra di Giovanni Altomonte si è presentata con una diretta social, mostrando così i nuovi colori. Il #34 guiderà una moto dal blu tipico della casa dei tre diapason, colore a cui viene affiancato un nastro argento e rosso. Una sorta di richiamo alle moto da corsa di un tempo, per aprire una stagione che team e pilota vogliono vivere da protagonisti.

“Sono entusiasta di continuare con i colori di Altogo” ha dichiarato Kevin Manfredi. “Un team che ha tanta passione e questo può fare la differenza. Grazie all’accordo raggiunto con questa squadra [da metà 2020, ndr] abbiamo ottenuto importanti traguardi in poco tempo. E con meno gare rispetto ai miei avversari, laureandoci così Campioni d’Europa. Un titolo entusiasmante per tutti noi che, sommato agli ottimi risultati Mondiali come i quinti posti a Magny Cours e Barcellona, ci ha permesso di continuare l’avventura insieme. Il 2021 non sarà un anno facile, riconfermarsi è sempre difficile, ma noi ce la metteremo tutta come sempre. Sono felice di come sono andati anche i test, in cui abbiamo confermato il lavoro svolto in inverno.”

Il team principal Giovanni Altomonte ricorda il 2020 iniziato in salita, per finire con la vittoria in WorldSSP Challenge. “Sono molto fiducioso per questo 2021” ha sottolineato. “Per quanto segnato ancora dalla pandemia da coronavirus, non ci coglierà impreparati. Nei test stagionali Kevin ci ha dimostrato di essere in uno stato di forma fisica e mentale molto convincente. Ho molto fiducia in lui e sono convinto che ci regalerà molte emozioni.” Sulla stessa lunghezza d’onda anche il team manager Marco Lavatelli. “È importante ripartire da dove ci si è lasciati per continuare a conseguire risultati sempre più brillanti. Si preannuncia un campionato di livello, con rivali agguerriti e squadre molto preparate. Ma tra queste ci siamo anche noi e vogliamo dimostrarlo.” 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike, Michael Rinaldi: “E’ una situazione molto difficile”

Superbike, Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, Jonathan Rea: “Nulla da perdere”. Toprak: “Voglio vincere”

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu manca il tris: problemi tecnici in gara-2