Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Toprak Razgatlioglu: “Non dico mai sono campione del mondo”

Il neo campione Superbike Toprak Razgatlioglu accolto come eroe nella città turca di Alanya. L'alfiere del team Pata Yamaha ringrazia tutti i suoi tifosi.

11 dicembre 2021 - 13:38

Toprak Razgatlıoglu, passato alla storia come il primo turco a diventare campione del mondo Superbike, è stato accolto con entusiasmo nella sua città natale, Alanya. Davanti al Monumento di Ataturk si è tenuta una cerimonia alla presenza del pilota Yamaha accolto da un bagno di gente e dalle istituzioni. Presenti il governatore distrettuale Fatih Urkmezer, il sindaco Adem Murat Yucel, il presidente del club Aytemiz Alanyaspor Hasan Çavuşoglu, gli ospiti e centinaia di cittadini.

Il neo campione Superbike ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a questo successo mondiale. “E’ il nostro mondiale, non il mio. Sono molto orgoglioso e commosso di vedervi qui perché vincere un Mondiale non è facile. Ci sono voluti circa otto mesi e abbiamo trionfato all’ultima gara. Il sogno di ogni giovane impegnato nello sport è quello di diventare un campione del mondo – ha aggiunto Topra Razgatlioglu – e sono molto felice di aver realizzato questo sogno“.

L’importanza dei fan

Realizzazione di un sogno a cui hanno contribuito il manager Kenan Sofuoglu, il team Pata Yamaha e i suoi tanti tifosi. “Non dico mai ‘Io sono il campione del mondo’ perché l’abbiamo fatto tutti insieme. Nei giorni buoni e nei giorni cattivi, diventiamo più felici e forti grazie ai commenti e ai ‘Mi piace’ sulle foto che condivido sui social media. Ecco perché questo è ‘il nostro campionato del mondo’, questo è il successo di tutti noi”.

Il sindaco di Alanya Adem Murat Yücel ha dichiarato: “Alanya è sempre la città dei primati. È sempre stata patria della bellezza e della vivacità ed è sempre stata pioniera. Oggi, nostro fratello Toprak ha reso Alanya un grande orgoglio sia per la nostra regione che per la nostra nazione”“Toprak Razgatlıoglu ha reso orgoglioso il nostro paese – ha affermato il governatore Fatih Urkmezer -, ma soprattutto la gente di Alanya“.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Loris Baz

Superbike, Loris Baz: “Con BMW non possiamo vincere subito”

Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, nuovi regolamenti 2022: arrivano i Judges of Facts

Axel Bassani Superbike

Superbike, Axel Bassani gira con Marc Marquez a Portimao