Superbike, Yamaha

Superbike Test Portimao: Ore 16 Come filano le Yamaha!

Yahama velocissime nei test Superbike a Portimao. A due ore dalla fine comanda Toprak Razgatlioglu, incalzato da Loris Baz. Terzo tempo per Scott Redding

26 gennaio 2020 - 16:07

A due ore dalla conclusione è sempre Toprak Razgatlioglu il più veloce a Portimao nella prima delle due giornate di test Superbike. Il 23enne turco ha spinto la Yamaha R1 versione 2020 fino a 1’42″363, incalzato dal compagno di marca Loris Baz. Il francese, con la R1 della satellite Ten Kate, è a soli 5 millesimi di secondo. Non c’è che dire, le Yamaha filano! Toprak è arrivato ad un secondo circa dal primato della pista, niente male considerando che la traiettoria è ancora poco gommata. Ricordiamo i riferimenti di Portimao: in gara il giro veloce è 1’41″272 (stabilito nella Superpole Race), mentre  in Superpole (con gomma supersoffice) il riferimento è 1’40″372. Questo è anche il record assoluto della pista. La giornata si chiude alle 18 italiane.

REDDING TERZO INCOMODO

Il britannico è stato il primo a scendere in pista, e dopo cinque ore di test è terzo in classifica a due decimi esatti da Razgatlioglu. Redding, sempre più a suo agio sulla Ducati V4 R del team Aruba.it, è incalzato dall’altra Yamaha “factory” di Michael van der Mark. Bisogna ricordare che  manca il confronto più probante, quello con il campione del Mondo Jonathan Rea: la Kawasaki ha rinunciato a questa tappa di collaudo in Portogallo e  girerà domani a Barcellona. Nei giorni scorsi a Jerez era stato sempre lui il più veloce.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Compleanno, Lucchinelli

Buon 32° compleanno Mondiale Superbike: che tempi, quei tempi!

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Sono abituato ad essere un campione”

Superbike, Loris Baz

Superbike: Loris Baz, il motore Yamaha 2020 arriverà dopo lo stop forzato