MotoGP, Franco Morbidelli, Valentino Rossi, Pecco Bagnaia

Franco Morbidelli: “Se Valentino Rossi fallisce si fermerà”

Franco Morbidelli non è a rischio rinnovo con Petronas, ma sul suo maestro Valentino Rossi dice: "Non continuerà a correre per finire 7° o 8°".

26 gennaio 2020 - 15:12

Terza stagione in MotoGP per Franco Morbidelli, dopo le due precedenti fra Honda e Yamaha. Nel 2019, soprattutto per merito di Fabio Quartararo, il suo team Petronas SRT si è confermato come miglior squadra satellite del massimo campionato. Il collega francese ha spinto verso l’alto l’asticella delle prestazioni anche all’interno del box factory. Maverick Vinales è riuscito a tenergli testa e a guadagnare il terzo posto finale in classifica piloti. Valentino Rossi ha dovuto soccombere davanti al rookie, con un gap di 18 punti, 7 podi del francese contro i due del pesarese.

L’impatto di Quartararo è stato travolgente, non solo per Franco Morbidelli. E se l’ex campione di Moto2 non sembra molto ambito tra gli altri costruttori, discorso differente per il collega di box su cui si è catapultata la Ducati già da tempo. L’impressione è che Fabio non abbia nessuna intenzione di proseguire con Petronas: l’alternativa primaria è il team Yamaha factory, la exit strategy prevede il passaggio al team di Borgo Panigale. “Quartararo è un pilota estremamente veloce con un grande talento naturale – ha detto Morbidelli come riportato da Motosan.es -. È in grado di andare veloce subito. Questo è ciò che lo aiuta a stabilire ottimi tempi sul giro, ma anche ad essere in testa all’inizio della gara. Fabio è semplicemente super veloce“.

Sarà la decisione di Valentino Rossi in merito al suo futuro a decretare alcuni spostamenti nel mercato piloti MotoGP. C’è poco tempo per decidere e Franco Morbidelli non può che fare eco a quanto ripetuto dal Dottore negli ultimi mesi. “Dipenderà tutto dal livello delle prestazioni. Valentino ama correre, ma gli piace anche combattere davanti. Non continuerà a correre per finire ottavo o decimo. La stagione 2019 non è stata quella che si aspettava, spera di più dalla prossima. Se fallisce, penso che si fermerà“. Ritrovarselo compagno di squadra in Petronas non sarebbe un’opzione?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Cal Crutchlow

MotoGP, Crutchlow scopre le carte: “Con Honda è finita, Aprilia stimolante”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi e Yamaha Petronas: ipotesi contratto biennale

MotoGP, Cal Crutchlow

MotoGP: Il destino di Andrea Iannone, Cal Crutchlow e il potere degli sponsor