Superbike Test Jerez 2020

Superbike, Test Jerez day-1: Gerloff precede Rea, davanti c’è una MotoGP

La prima giornata di test Superbike a Jerez 2020 vede Garrett Gerloff al comando davanti a Jonathan Rea. La MotoGP di Stefan Bradl gira 1" più veloce.

17 novembre 2020 - 18:02

La prima giornata di test Superbike a Jerez si chiude con il miglior crono di Stefan Bradl in 1’38″5. Il collaudatore tedesco ha girato con la Honda RC213V a due giorni di distanza dalla gara di Valencia. Non c’è giorno di riposo per il pilota che ha girato per quasi l’intera stagione MotoGP al posto di Marc Marquez e che, al termine della due giorni di Jerez, volerà verso Portimao per l’ultimo Gran Premio del Motomondiale.

Il test SBK

In testa alla classifica Superbike vera e propria chiude il pilota Yamaha Garrett Gerloff che firma il suo best lap in 1’39″571. L’americano incassa un secondo pieno dal pilota della MotoGP e precede il campione in carica Jonathan Rea. Ad attirare l’attenzione è la nuova Kawasaki ZX-10RR, utilizzata solo nel team ufficiale. Anche se non è ancora il modello 2021 definitivo, ma un ibrido, il nordirlandese è terzo, con un gap di 384 millesimi da Gerloff. Per il sei volte iridato un motore più potente a disposizione che dovrebbe ridurre il gap da Ducati sui rettilinei. 4° Toprak Razgatlioglu, uno dei più prolifici in questa giornata di test Superbike, con oltre 80 giri all’attivo. Chiude la top-5 la Kawasaki di Alex Lowes.

Sesta e settima piazza per le Honda di  Leon Haslam e Alvaro Bautista, con un ritardo di sette decimi dal crono firmato da Gerloff. 8° Andrea Locatelli che studia il miglior assetto per la sua Yamaha R1. Il giovane campione lombardo ha fatto il suo debutto con questa Superbike subito dopo il finale di stagione a Estoril. A chiudere la top-10 ci sono i tre rookie Mahias, Vinales e Nozane.

Esordio nel WorldSBK per Isaac Vinales che ha provato per la prima volta la Kawasaki del suo nuovo team Orelac VerdNatura. Il cugino dell’asso MotoGP ha girato soprattutto per comprendere la moto, focalizzando l’attenzione su forcellone ed elettronica. Al debutto ufficiale anche il vice campione del mondo Supersport Lucas Mahias del team di Manuel Puccetti. Infine Kohta Nozane del Giansanti Racing Team, supportato dalla Yamaha, che precede il belga Loris Cresson. La Superbike ritornerà in pista mercoledì 18 novembre per la seconda giornata di test a Jerez.

Test Jerez Superbike, classifica day-1

1 – Stefan Bradl, 1’38″562

2 – Garrett Gerloff, 1’39″571

3 – Jonathan Rea, 1’39″955

4 – Toprak Razgatlioglu, 1’40″055

5 – Alex Lowes, 1’40″116

6 – Leon Haslam, 1’40″294

7 – Alvaro Bautista, 1’40″342

8 – Andrea Locatelli, 1’40″579

9 – Lucas Mahias, 1’40″852

10 – Isaac Vinales, 1’41″916

11 – Kohta Nozane, 1’41″946

12 – Loris Cresson – 1’44″808

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

miller motogp

MotoGP, Jack Miller: “Non potrò mai ringraziare abbastanza Ducati Pramac”

MotoGP, Carmelo Ezpeleta boss Dorna

MotoGP, Ezpeleta: “Calendario 2021 con 18 GP, Marquez senza obblighi”

motogp

MotoGP, Moto2 e Moto3: tutti gli esordienti 2021 ed i loro numeri