Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: ironia con Jonathan Rea nel post gara

Scott Redding conquista la prima vittoria stagionale nel Mondiale Superbike 2021. Nel post gara scherza con Jonathan Rea.

24 maggio 2021 - 10:56

La prima tappa del Mondiale Superbike ad Aragon si chiude con una vittoria di Scott Redding. In un week-end dove la Kawasaki Ninja di Jonathan Rea conferma di essere la moto da battere, in Ducati tirano fuori il coniglio dal cilindro magico. Una scelta coraggiosa con le gomme premia il britannico che dimostra coraggio e velocità. Ad armi tecniche impari il fattore umano può ancora fare la differenza. Un trionfo di tutta la squadra, anche se la decisione è arrivata dalla mente estroversa del pilota. “La mia squadra è tutto. Voi mi coprite le spalle e io le vostre. Faremo la battaglia insieme, seguiremo la vittoria insieme!“, commenta Scott sui social.

La strategia “napoleonica” contro la fortuna che aiuta gli audaci. Perché Jonnhy stavolta ringrazia la buona sorte per aver evitato uno zero in Gara 2. Quando Garrett Gerloff tenta una manovra impossibile per un errore in frenata, la Kawasaki del campione sembrava destinata al contatto con l’asfalto. Invece no, l’istinto del nordirlandese spinge ad accelerare, a percorrere il letto di ghiaia e a ritornare sul rettilineo. Lascia via libera ai diretti inseguitori e si rimette in azione. Un autentico miracolo! “Ovviamente Johnny è arrivato secondo. È sempre così – scherza Scott Redding -. Anche se un’altra moto si blocca sotto la sua, in qualche modo può rimanere seduto e arrivare secondo“.

L’ironia prosegue sui social nel post week-end di Superbike. Rea pubblica la foto del contatto con la Yamaha di Gerloff, accetta le scuse e tende la mano al rivale texano. Scott Redding non si lascia sfuggire l’occasione per un commento sarcastico: “Quante vite di gatto ti sono rimaste, fratello? Nessuna fortuna, tutta abilità!“. Per Jonathan 20 punti raggiunti in extremis che peseranno sicuramente da qui a fine stagione. E un gesto di sportività con Garrett che sicuramente fa bene alla storia del motorsport.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Vierge

Superbike, Xavi Vierge: l’oggetto misterioso alla ricerca di una nuova svolta

Superbike HRC

Superbike, ufficiale: Lecuona-Vierge nuova line-up Honda

Superbike, Mandalika

Superbike: Gran finale, a che punto è il Mandalika Street Circuit?