Superbike, Chaz Davies e Scott Redding

Superbike, Scott Redding insiste: “Ducati, rinunciare a Davies è una follia”

Scott Redding non si dà pace, a suo avviso la Ducati avrebbe dovuto confermare Chaz Davies per la Superbike 2021. "Vedremo Rinaldi di cosa sarà capace"

1 novembre 2020 - 9:32

La Superbike è in letargo ma Scott Redding continua a criticare il “taglio” di Chaz Davies dai piani Ducati 2021. “Questa scelta mi fa impazzire, Chaz Davies è uno che può vincere, guardate di cosa è stato capace all’Estoril. E’ inquietante che un pilota del genere non abbia un posto” ha dichiarato il pilota britannico all’online Speedweek. Confermato in virtù di un accordo biennale, Scott Redding ha parlato spesso a favore della riconferma di Chaz Davies. Adesso che la trattativa è tramontata e al suo posto in Aruba.it Ducati è stato annunciato Michael Rinaldi, l’ex campione BSB non ha cambiato idea. E non manca occasione per farlo sapere.

“Chaz Davies è eccezionale”

E’ un ragazzo eccezionale, nel paddock non ha nemici, a parte un paio di persone” continua Scott Redding. “Ho molto rispetto delle persone che lavorano in Ducati, per cui l’unica spiegazione che mi sto dando per questa scelta è che loro sappiano qualcosa che io ignoro. Nel 2021 vedremo cosa saprà fare Michael Rinaldi: se vincerà il Mondiale, se finirà secondo o resterà allo stesso livello di adesso. Spero che da compagni di squadra lavoreremo bene insieme”.

I piloti piccoli e la cattiva strada

Scott Redding insiste anche su un’altro dei suoi capisaldi degli ultimi tempi: adeguandosi alle esigenze dei piloti “piccoli”, come Alvaro Bautista e Michael Rinaldi, la Ducati ha finito per andare fuoristrada con lo sviluppo. “Io e Rinaldi siamo diversi fisicamente, e se Ducati sarà costretta ad andare in due direzioni, potrebbe essere un problema. Siamo qui per vincere il Mondiale, avere due piloti di altezza e peso simile è il modo migliore per permettere a uno dei due di fare il salto di qualità. Ducati dev’essere intelligente a sviluppare la Panigale in modo che si adatti a tutti. Alla fine io, Davies e Rinaldi abbiamo tutti vinto delle gare quest’anno.”

Foto: Aruba.it Ducati

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Barni Racing Team

Superbike, Barni e SC-Project: un nuovo scarico per Tito Rabat (VIDEO)

rea superbike kawasaki

Superbike, Jonathan Rea: “Importante capire il comportamento del motore”

Superbike, Jonathan Rea

Test Jerez: La Superbike riuscirà ad accendere i motori?